rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Politica

Primarie Pd: Renzi sbanca Firenze

Il nuovo segretario del Partito democratico raggiunge quasi l'80 % nel capoluogo toscano. Dimezzata l'affluenza

Renzi piglia tutto. Le carte calate dall'ex premier hanno fatto sì che nella nostra regione sia arrivato, su 210.867 votanti, sebbene nel 2013 furono 390mila, al 79,1% contro il 17% di Andrea Orlando e il più ristretto 3,8 di Michele Emiliano. Matteo Renzi si è aggiudicato tutti e 13 i collegi.

A Firenze ha fatto ancora meglio: Renzi ha ottenuto a Firenze Città il 79,19%, a Firenze Nord l'80,96, a Firenze Sud 81,33. 

ITALIA - Il neo-segretario Pd viene rieletto con circa il 71% dei voti. L'affluenza ha sfiorato i due milioni di persone, nettamente più alta delle previsioni, ma in calo rispetto al 2013 quando a votare furono in tre milioni. Non sono mancati problemi ai seggi. Contestazioni e polemiche, in particolare, a Nardò, nel Leccese, dove il voto è stato sospeso per irregolarità, a Gela, in provincia di Caltanissetta, tutto annullato. A Minori, sulla costiera amalfitana, il partito avrebbe messo a disposizione un fondo cassa per votare senza versare i due euro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Primarie Pd: Renzi sbanca Firenze

FirenzeToday è in caricamento