rotate-mobile
Giovedì, 2 Febbraio 2023
Politica

Multiutility Firenze, Lega contraria: "Rischio d'impresa confligge con interesse pubblico"

Il segretario comunale Bussolin spiega il voto in consiglio comunale contro la costituzione della multiservizi

Il progetto multiutility, così come è stato concepito e presentato, non piace alla Lega che ieri ha votato contro la multiservizi in consiglio comunale.

“Il progetto di Nardella - ha spiegato Federico Bussolin, capogruppo della Lega a Firenze - riscontra una contrarietà sempre più estesa in Provincia, sintomo di una preoccupazione trasversale”.

Multiutility, sì a maggioranza allargata. Nardella: “Traguardo storico”

“Il nostro voto contrario - ha poi precisato il capogruppo - non è indirizzato al concetto di società di servizi in sè, bensì al modello di governance presentato dal Sindaco". 

Secondo Bussolin, infatti, "oltre ad assumerci il rischio di impresa, cosa anomala per chi dovrebbe perseguire come obiettivo unico l’interesse pubblico, i piccoli comuni verranno annullati attraverso la creazione della holding, non potendo incidere nelle scelte strategiche"

E "se questa è la Grande Firenze - conclude il capogruppo Lega -  allora l’inizio non è dei migliori e i voti contrari di numerose amministrazioni interessate lo confermano”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Multiutility Firenze, Lega contraria: "Rischio d'impresa confligge con interesse pubblico"

FirenzeToday è in caricamento