menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Da sinistra Donzelli, Xekalos, Torselli

Da sinistra Donzelli, Xekalos, Torselli

Palazzo Vecchio, i 5 Stelle perdono un altro pezzo: Xekalos lascia e va a destra

La ex capogruppo presenta 'Firenze in movimento': “I 5 Stelle hanno tradito i propri valori, mi riconosco in Fratelli d'Italia”

A pochi mesi dalle elezioni, il Movimento 5 Stelle in consiglio comunale perde un altro pezzo. La ormai ex capogruppo Arianna Xekalos ha annunciato questa mattina in conferenza stampa l'addio ufficiale ai pentastellati, presentando al contempo la nuova lista civica 'Firenze in Movimento'.

Xekalos a Palazzo Vecchio costituirà insieme a Francesco Torselli di Fratelli d'Italia un nuovo gruppo politico, con entrambi i nomi nel simbolo, e appoggerà alle prossime amministrative di primavera il candidato sindaco del centro-destra, ancora da scegliere.

“Lascio con amarezza e sofferenza il Movimento 5 Stelle perché ha disatteso i propri valori, a partire da onestà e trasparenza. Le decisioni vengono prese dall'alto, uno non vale più uno”, attacca Xekalos.

E' da tempo, come dichiara la stessa consigliera, che in consiglio comunale Xekalos presenta e vota “centinaia di atti” insieme al centrodestra, in particolare assieme a Fratelli d'Italia. L'addio era quindi nell'aria, ma arriva con le accuse ad esponenti pentastellati fiorentini di 'flirtare' con li Pd.

“Avevo proposto di stipulare un contratto di governo con il centro-destra, sul modello di quello nazionale con la Lega. Mi è stato risposto che il Movimento deve andare da solo con coerenza, poi sono venuta a sapere che ci sono incontri con il sindaco per cercare accordi in vista delle elezioni. Questo non è credibile, il mio obiettivo resta quello di mandare a casa Nardella”, dice Xekalos, che attacca i vertici nazionali dei 5 Stelle anche per “averci lasciato soli nella battaglie locali”.

“Firenze ha bisogno di una politica nuova e diversa. 'Firenze in Movimento' si affiancherà al centrodestra, l'unico gruppo politico intenzionato a mandare a casa il sindaco, in particolare ci riconosciamo in Fratelli d'Italia - conferma Xekalos -. Le battaglie restano le stesse, dalla lotta all'inquinamento, alla sicurezza, alle tematiche ambientali”.

La consigliera è accolta naturalmente a braccia aperte dai vertici di Fdi, dal coordinatore regionale Torselli al parlamentare eletto a Firenze Giovanni Donzelli, entrambi stamani presenti all'annuncio. “In tanti dal Movimento 5 Stelle stanno unendosi a noi, da poco lo ha fatto anche l'ex capogruppo 5S di Calenzano”, esulta Donzelli.

In consiglio comunale a Firenze il Movimento 5 Stelle resta dunque con una sola consigliera, la vice-presidente dell'assise Silvia Noferi. L'altra eletta nel 2014 con il M5S, Miriam Amato, aveva già lasciato dopo meno di un anno, andando però a sinistra, aderendo prima ad Alternativa Libera e poi, al momento della fondazione, a Potere al Popolo.

arianna xekalos-2-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'oroscopo di Paolo Fox di oggi 22 febbraio 2021

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Scuola

    Scuole Sicure, monitoraggio online sull’andamento dei contagi

  • Arte: i tesori di Firenze

    Pietà Bandini di Michelangelo: il restauro "live"

  • Cronaca

    Scossa di terremoto: la terra trema in Mugello

Torna su

Canali

FirenzeToday è in caricamento