Domenica, 19 Settembre 2021
Politica

Monopattini, Giani: "Faremo legge regionale per il casco obbligatorio"

Dopo la proposta del sindaco Nardella per una legge di iniziativa popolare interviene anche il presidente della Regione, all'indomani del 27 morto dopo essere stato travolto da uno scooter

Foto d'archivio

Dopo le parole di Nardella, che ha lanciato la proposta di una raccolta di firme per una legge di iniziativa popolare che renda il casco obbligatorio sui monopattini anche per i maggiorenni, arrivano oggi le parole del presidente della Regione Eugenio Giani, che annuncia una legge regionale per prevedere tale obbligo almeno all'interno dei confini toscani.

La proposta di legge, fa sapere lo staff del presidente, arriverà al prossimo consiglio regionale, nella seduta del 30 agosto, dopo lo stop estivo, con l’auspicio che possa essere affrontata ed approvata dal consiglio nel mese di settembre.

Una legge che, spiega una nota della stessa Regione "in  nome della sicurezza stradale, preveda in Toscana l’obbligo del casco per chi utilizza il monopattino elettrico anche oltre la maggiore età, non solo fino a 18 anni, come già stabilito dalla legge nazionale (legge 160 del 2019, ndr)".

Tutto questo, si spiega, verrà fatto "sulla base delle competenze di legge concorrente in materia di polizia locale e in materia sanitaria, con l’auspicio che anche una legge a livello nazionale possa arrivare a prevedere l’uso del casco per i monopattini nel codice della strada".

"La legge regionale è ormai imprescindibile - commenta il presidente Giani -, di fronte a fatti che vedono l’uso e abuso di monopattini che sfrecciano a velocità incompatibili in zone pedonali, o ancor più con monopattini che si avventurano in assi stradali che li portano a contatto con mezzi di ben altra velocità e solidità”.

Il Comune di Firenze già aveva adottato una ordinanza che prevedeva l'obbligo del casco anche per i maggiorenni, norma però annullata da una pronuncia del Tar, il Tribunale amministrativo regionale.

I nuovi appelli per il casco obbligatorio arrivano dopo la morte del 27enne Fahim Rahman, travolto da uno scooter all'incrocio tra viale don Minzoni e via Pascoli mentre era alla guida del suo monopattino, nella notte tra domenica e lunedì.

Il 27enne non indossava il casco. Stando ai primi riscontri lo scooter andava probabilmente a velocità molto molto sostenuta, e nessuno sa se in questo caso il casco avrebbe potuto fare qualcosa. Il 23enne che guidava il mezzo è indagato per omicidio stradale.

La tragedia, 27enne muore travolto da uno scooter

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Monopattini, Giani: "Faremo legge regionale per il casco obbligatorio"

FirenzeToday è in caricamento