rotate-mobile
Politica Statuto

Lavori tramvia: "Il ponte dello statuto riapre nel 2016, un anno prima"

L'assessore ai lavori pubblici Giorgetti: "Con la nuova cantierizzazione sarà possibile riaprire il ponte dello Statuto verso Careggi con un anno di anticipo rispetto al crono programma iniziale, quindi già nel 2016 e non nel 2017 a tramvia completata"

“Con la nuova cantierizzazione che ha separato i lavori dei due sottopassi sarà possibile riaprire il ponte dello Statuto verso Careggi con un anno di anticipo rispetto al crono programma iniziale, quindi già nel 2016 e non nel 2017 a tramvia completata”. Ne è convinto l’assessore alla mobilità del Comune di Firenze, Stefano Giorgetti, che ieri ha effettuato un sopralluogo ai cantieri della linea 3 della tramvia, nello specifico quello in viale Strozzi-viale Milton per la realizzazione dei sottopassi e quello in via dello Statuto. 

Nell’area sono in corso le lavorazioni del primo sottopasso, quello che permetterà ai veicoli provenienti da viale Milton di proseguire verso viale Belfiore (sottopasso Milton-Strozzi) senza interferenze con la tramvia. In questo momento, spiega Palazzo Vecchio, “sta andando avanti l’intervento per la realizzazione delle corree di guida e delle palificazioni del sottopasso; e prosegue la posa dei nuovi sottoservizi su viale Milton lato edifici. Una volta completato questo sottopasso inizieranno i lavori del secondo, riservato ai veicoli provenienti dal viale Strozzi (Strozzi-Strozzi)”. 

Per quanto riguarda via dello Statuto, “venerdì Toscana Energia concluderà l’intervento di riparazione della tubazione a seguito della fuga di gas avvenuta a luglio”. La prossima settimana l’area di cantiere nell’ultimo tratto della via (da via delle Cinque Giornate a viale dei Cadorna) sarà restituita all’impresa che fa capo a Tranfiter che quindi potrà riprendere i lavori sui sottoservizi e le sistemazioni urbanistiche. 

“Ho chiesto alla ditta già dalla settimana prossima- sottolinea l’assessore Giorgetti- di risistemare anche una parte del marciapiede prospiciente i negozi. Nei successivi 15 giorni saranno completati i lavori sui sottoservizi e quelli relativi alle sistemazioni urbanistiche, come l’asfaltatura della carreggiata libera dal cantiere e dei marciapiedi, l’illuminazione pubblica, la segnaletica e via dicendo, in modo da ridurre la recinzione alla parte ancora da concludere e dare un po’ di respiro alle attività commerciali”.

Lavori tramvia, i cantieri sulla linea 3

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lavori tramvia: "Il ponte dello statuto riapre nel 2016, un anno prima"

FirenzeToday è in caricamento