Politica

Indagato l’assessore regionale all’agricoltura Gianni Salvadori e la moglie

"Ho piena fiducia nel lavoro che la magistratura ha condotto e che continuerà a fare e nei tempi e nelle procedure prevista dalla legge finalmente potrò chiarire in maniera definitiva quanto mi viene addebitato"

L’assessore regionale all’agricoltura Gianni Salvadori è indagato con l’accusa di abuso d’ufficio nell’inchiesta per alcuni finanziamenti europei ricevuti dal consorzio Esprit, diretto dalla moglie dell'assessore Viviana Viviani, rinnovati grazie anche all'ok della Regione. Oltre ai coniugi la procura ha notificato gli avvisi di conclusione indagini ad altre tre persone

La moglie dell’assessore è accusata di abuso d'ufficio e truffa aggravata per il conseguimento di erogazioni pubbliche. I primi accertamenti della procura sono scattati nel 2010, dopo un'interrogazione di alcuni consiglieri regionali del Pdl, nella quale si evidenziava che il consorzio aveva gestito 8 milioni di euro nel periodo in cui Gianni Salvadori era assessore alle politiche sociali e Viviana Viviani direttrice del consorzio stesso.

Gli altri indagati, ai quali vengono contestati a vario titolo i reati di abuso d'ufficio e truffa aggravata per il conseguimento di erogazioni pubbliche, sono Luciano Falchini all'epoca dei fatti dirigente della Regione, responsabile del fondo sociale europeo sistema della formazione professionale, ora in pensione. Roberto Macrì, all'epoca legale rappresentante della società Centro Servizi srl, e Gianfranco Tilli, allora presidente e legale rappresentante della Confcooperative unione regionale toscana.

Secondo l'accusa, Centro Servizi e Confcooperative avrebbero richiesto indebiti pagamenti a Esprit. Il consorzio, in qualità di ''organismo intermediario'' per l'erogazione di fondi pubblici, avrebbe proceduto all'erogazione delle somme, poi rendicontate alla Regione Toscana ai fini della liquidazione dei contributi pubblici assegnati.
 
“Ho piena fiducia nel lavoro – ha spiegato Salvadori - che la magistratura ha condotto e che continuerà a fare e nei tempi e nelle procedure prevista dalla legge finalmente potrò chiarire in maniera definitiva quanto mi viene addebitato".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Indagato l’assessore regionale all’agricoltura Gianni Salvadori e la moglie

FirenzeToday è in caricamento