Venerdì, 19 Luglio 2024
Politica

Firenze: il segretario cittadino di Azione molla Calenda e passa con Renzi

Franco Baccani: "Solo Italia Viva vuole il polo liberaldemocratico Renew Europe"

Il segretario di Azione a Firenze, l'imprenditore Franco Baccani, molla Calenda e va con Renzi. Lo annuncia il diretto interessato, in una nota con la quale formalizza le dimissioni da Azione e l'adesione a Italia viva.

"Fin dalla mia candidatura alle elezioni politiche dello scorso anno - dichiara Baccani - ho lavorato e mi sono impegnato per il partito unico del terzo polo anche sul territorio fiorentino. Ho vissuto con convinzione e passione l'impegno in Azione, in cui ho creduto molto. Ma adesso non capisco e non mi ritrovo più nella linea del partito. Nessuna ragione personale con i dirigenti regionali, ai quali ho comunicato questa mattina le mie dimissioni".

Italia Viva - Palazzo Vecchio, ancora scintille: "Ci lasciano senza segreteria, è grave"

Pertanto, fa sapere, "aderisco a Italia viva perché è il soggetto che ha dimostrato di voler davvero costruire seriamente quel polo liberaldemocratico che guarda a Renew Europe e che oggi ha un grande spazio politico. Con il gruppo fiorentino di Iv poi, ho condiviso fin da subito l'entusiasmo e la visione per affrontare al meglio le tante sfide della città".

Entusiasta per il nuovo ingresso è il coordinatore cittadino dei renziani, Francesco Grazzini, che commenta: "A Firenze stiamo costruendo un progetto politico serio. E l'arrivo di Franco, con cui fin dall'inizio abbiamo lavorato bene e in piena sintonia, è un altro contributo importante alla costruzione della casa dei riformisti fiorentini".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Firenze: il segretario cittadino di Azione molla Calenda e passa con Renzi
FirenzeToday è in caricamento