Domenica, 17 Ottobre 2021
Politica Sesto Fiorentino

Sesto Fiorentino, Renzi 'spina nel fianco' del Pd sull'aeroporto: 'Chi ha costruito carriera politica su sviluppo ora appoggia chi lo blocca"

Durante un discorso a sostegno del candidato sindaco Gabriele Toccafondi, il leader di Italia Viva torna ad attaccare l'appoggio da parte del centrosinistra al 'no aeroporto' Falchi

"In questa città qualcuno deve chiedere scusa, ora vi stupisco, non a me o a Toccafondi che l'abbiamo pensata allo stesso modo persino quando stavamo in due partiti diversi, ma a Gianni Gianassi". A dirlo è il senatore e leader di Italia Viva, Matteo Renzi, durante un discorso a sostegno della candidatura a sindaco a Sesto Fiorentino di Gabriele Toccafondi.

Renzi menziona così l'ex sindaco di Sesto Gianassi, storico oppositore del progetto di realizzazione della nuova pista dell'aeroporto fiorentino di Peretola. "Chi deve chiedere scusa a Gianassi? - aggiunge Renzi - Dario Nardella e il Pd fiorentino, che hanno vergognosamente cambiato idea sull'aeroporto e ora appoggiano Falchi. Perché Gianassi, contro cui ho combattuto duramente in tanti momenti, nel rispetto del ruolo istituzionale, è rimasto sempre fermo nella stessa posizione che non condivido e che fa male al territorio, secondo me, ma che merita rispetto".

Renzi: "Se il Pd avesse un briciolo di dignità..."

Chi per anni, insiste invece Renzi puntando il dito contro i dem che appoggiano la ricandidatura a primo cittadino di Lorenzo Falchi, "ha costruito la propria carriera politica nel dire sì all'aeroporto e oggi appoggia a Sesto chi vuole bloccare lo sviluppo deve scusarsi".

Su certe battaglie, conclude Renzi, "si sta dalla parte dei lavoratori, non degli aspiranti assessori. Se il Pd avesse avuto un briciolo di dignità si sarebbe schierato dalla parte dell'aeroporto e dei lavoratori, non delle ambizioni personali di chi vuole andare in giunta con Falchi per prendere il suo posto fra cinque anni".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sesto Fiorentino, Renzi 'spina nel fianco' del Pd sull'aeroporto: 'Chi ha costruito carriera politica su sviluppo ora appoggia chi lo blocca"

FirenzeToday è in caricamento