Salvini a Firenze, selfie e frecciate a Giani: "Fa politica da 50 anni, Ceccardi è il cambiamento" / FOTO

Al Mercato delle Pulci spuntano i cartelli 'La Toscana non si Lega', prima di entrare a Confcommercio selfie senza distanza anti Covid

La ricetta per rilanciare le imprese dopo la crisi Coronavirus? “Riforme strutturali per la sburocratizzazione, perché la burocrazia in Italia e in Toscana è il maggior nemico di chi vuole fare impresa. La Regione Toscana non è pervenuta per le imprese, ha stanziato solo 5,6 milioni per chi assume a tempo indeterminato. Gli imprenditori non chiedono mancette, ma aiuti di lungo periodo".

Così Susanna Ceccardi, candidata presidente del centrodestra alle regionali, prima dell'incontro di oggi con i vertici di Confcommercio Firenze, accompagnata dal leader della Lega Matteo Salvini.

Poi la scena se la prende tutta Salvini. Poca gente ad accoglierlo in piazza Annigoni (sono le 2 del pomeriggio sotto un sole cocente) a parte i consiglieri comunali e regionali del Carroccio e i giovani della Lega (e 'l'infiltrato' Mario Razzanelli, ex Forza Italia, poi Lega e ora di nuovo in FI). Al mercato dei Ciompi spuntano alcuni cartelli di contestazione ('La Toscana non si Lega', 'Qui non sei il benvenuto'), ma nulla di più, con un imponente schieramento di polizia e carabinieri a controllare tutto.

Salvini parla più del governo nazionale che di ricette per la Toscana. Invoca il 'modello Genova' e l'azzeramento del codice degli appalti per far ripartire le opere.

E poi, a sostegno di Ceccardi. “La Toscana ha bisogno di un sindaco per risolvere i problemi, di concretezza. I toscani scelgano tra un (ex, ndr) sindaco e chi fa politica da 50 anni (Giani ne ha 61, ndr). C'è una riforma sanitaria zoppa, il tema dello stadio e dell'aeroporto non risolti”, attacca il numero uno della Lega.

Già, l'ampliamento dell'aeroporto di Peretola, sul quale però fino all'anno scorso anche la stessa Ceccardi, come la Lega pisana che punta più sul Galilei, era contraria. E lei stessa ieri, sempre a Firenze, a domanda diretta sull'ampliamento ha svicolato e ha detto solo che serve per lo scalo “più sicurezza e un nuovo progetto” (anche il candidato sindaco della Lega a Prato l'anno scorso, Daniele Spada, era esplicitamente contrario).

Ceccardi, che è europarlamentare, ha già detto che lascerà il pregiato (soprattutto economicamente) scranno di Bruxelles solo se vincerà in Toscana. Ieri su questo il sindaco Nardella l'ha criticata, invitandola a dimettersi “come feci io dal parlamento italiano quando mi candidai a sindaco”. Salvini nella replica elude in realtà la questione e contrattacca: “Nardella pensi ai lavoratori fiorentini, il suo governo targato Pd li lascia senza cassa integrazione”.

Poi attacchi al governo Conte “fermo, litigioso e inconcludente, che non ha il coraggio di azzerare burocrazia e codice degli appalti”. E sulla criminalità “in Toscana l'allarme mafia, camorra e 'ndrangheta è dietro l'angolo (il codice degli appalti in teoria serve anche a limitare le infiltrazioni mafiose, ndr). Se un imprenditore i soldi non li ottiene dallo Stato o dalle banche, se Stato e banche non fanno il loro dovere il rischio è che buona parte di negozi, bar, ristoranti e aziende vengano rilevate dalla malavita”.

Infine una battuta sullo stadio. “L'unica soluzione realistica è un nuovo Franchi, mandare la Fiorentina a Campi Bisenzio sarebbe bizzarro. La penso come Renzi su questo? Ogni tanto dice qualcosa di giusto anche lui, poi la differenza è che lui questa città l'ha amministrata, la Lega qui non ha mai amministrato nemmeno un condominio”, conclude Salvini. Un tema, lo stadio, forse più da elezioni comunali, tenutesi l'anno scorso, ma che ai fiorentini naturalmente interessa parecchio.

Poi qualche selfie con alcune sostenitrici (e pace se manca il rispetto delle distanze anti Covid), prima di varcare la soglia di Confcommercio. Poco dopo entra anche la fidanzata Francesca Verdini. Il tour per la Toscana prosegue. La Lega sembra tornare a crederci di più. Con le gaffe di Giani che aiutano.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Ministero e Iss: "Toscana a rischio lockdown, è nello scenario 3". Ipotesi chiusure scuole e tutte attività sociali, culturali e sportive

  • Coronavirus, verso un nuovo Dpcm: ipotesi 'coprifuoco' alle 22 ovunque

  • Coronavirus: nuovo Dpcm nelle prossime ore. Verso la chiusura di palestre e centri estetici, confermato il "coprifuoco"

  • Coronavirus, impennata di nuovi casi: 755 in Toscana 263 a Firenze  

  • Verso un nuovo Dpcm entro domenica 25 ottobre

  • Coronavirus: possibili 'zone rosse' in Toscana

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FirenzeToday è in caricamento