Elezioni, il dettaglio del voto. A Firenze Giani doppia Ceccardi: 60% a 29%

In città Pd al 38,5%, nel centrodestra quasi alla pari Lega (13,6%) e Fratelli Italia (11%)

Se a livello regionale la vittoria di Eugenio Giani su Susanna Ceccardi è stata netta, con otto punti di distacco (48% a 40%), la vittoria a Firenze città è sata ancora più netta. Giani 'a valanga', si potrebbe dire.

Elezioni, affluenza a Firenze e 'valanga' Giani

In città infatti, con un'affluenza al voto al 65,2% (superiore alla media regionale del 62,6%) la coalizione di centrosinistra ha preso il 60,3%, mentre la coalizione di centrodestra è arrivata sotto il 30, per la precisione 29,7%. Questo il responso definitivo delle urne, con tutti i 360 seggi fiorentini scrutinati.

Avranno pesato le origini pisane (di Cascina) di Ceccardi? O le sue prime dichiarazioni, a inizio campagna elettorale, favorevoli più all'aeroporto pisano che a quello fiorentino? O alla sua uscita, poi corretta "serve più Toscana e meno Firenze?".

Se ne potrebbe parlare a lungo. Ma vediamo i numeri secchi.

Analisi del voto: chi ha vinto e chi ha perso

Pd e Italia Viva, i risultati a Firenze

Giani come detto a Firenze stravince 60 a 29. Per quanto riguarda i partiti, i dati ricordiamo si riferiscono alla città di Firenze (non all'area metropolitana né a quella regionale), nella coalizione pro-Giani bene il Pd (38,5%) e Orgoglio Toscana per Giani (5%). Italia Viva di Renzi in città arriva al 6,6%, meglio che nel resto della regione ma lontana dalla doppia cifra. Ci sono poi i numeri di Sinistra civica ecologista (3,11%), Europa Verde (2,21%) e Svolta (051%).

Centrodestra, a Firenze Lega e Fdi quasi pari

Nel centrodestra balza subito agli occhi il dato delle due liste principali: in città sono ormai quasi alla pari la Lega (13,6%) e Fratelli d'Italia (11%). Forza Italia prende il 4,2%, la lista Toscana Civica 1,3%.

VIDEO / Al seggio con le norme anti Covid

A Firenze infine il Movimento 5 Stelle fa peggio che nel resto della Regione e prende il 5,5%, mentre fa un buon risultato Toscana a Sinistra di Fattori (6,3%. Lista che però a livello regionale si ferma al 2,8% e resta fuori dal consiglio regionale).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ci sono poi i risultati del Partito comunista (1,15%) e del Movimento 3v (0,78%). L'altro partito 'falce e martello', il Partito comunista italiano, nel collegio 'Firenze città' non si presentava.

Le prime parole di Giani dopo il voto

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: possibili 'zone rosse' in Toscana

  • Verso un nuovo Dpcm entro domenica 25 ottobre

  • Montespertoli: si getta nel vuoto dopo una lite in casa, muore quindicenne

  • Incidente stradale in viale Belfiore: auto contro scooter, un ferito grave / FOTO

  • Coronavirus: in Toscana altro balzo in avanti, 906 nuovi casi. Cinque decessi, tutti a Firenze

  • Coronavirus: sfondata quota 1.000 nuovi positivi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FirenzeToday è in caricamento