Elezioni regionali Toscana 2020

Elezioni regionali, candidato della Lega: "Mettiamo l'esercito alle Cascine"

Il consigliere comunale di Scandicci Batistini: "Chiederò l'utilizzo dell'esercito per pattugliare l'intero parco"

L'esercito per "pattugliare" il parco delle Cascine. La proposta arriva dal consigliere comunale di Scandicci Leonardo Batistini, candidato della Lega alle elezioni regionali del 20 e 21 settembre per il collegio Firenze 1.

Alle Cascine ci sono "spacciatori liberi di vendere droga ai passanti a qualsiasi ora del giorno e della notte", attacca il candidato leghista. "Con feste di peruviani (abusive?) dove si dà da mangiare, bere e si balla in barba alle normative anticovid".

Batistini lamenta anche il fatto la bocciatura della proposta del gruppo della Lega in Palazzo Vecchio, fatta tramite il capogruppo Federico Bussolin, di recintare il parco e chiuderlo la notte.

"Se dovessi entrare in consiglio regionale chiederò l’utilizzo dell’esercito (che non dipende dal Comune, ndr), con funzioni di pubblica sicurezza, per pattugliare l’intero parco e far tornare la legalità, che manca da molto tempo. Meglio vedere qualche militare in divisa piuttosto che i soliti assembramenti di spacciatori e le solite aggressioni. Firenze deve tornare a misura dei fiorentini e dobbiamo riprenderci tutti i nostri spazi", conclude il consigliere, rinnovando una proposta che più volte arriva da destra, quella di un maggiore utilizzo dell'esercito nelle città.

Domani mattina, martedì, proprio alle Cascine, in piazza Vittorio Veneto, farà una tappa di campagna elettorale anche un altro candidato del centrodestra, Francesco Torselli di Fratelli d'Italia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni regionali, candidato della Lega: "Mettiamo l'esercito alle Cascine"

FirenzeToday è in caricamento