menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Elezioni regionali Toscana 2020, c'è il decreto: si voterà tra il 15 settembre e il 15 dicembre

La decisione del governo: i consigli regionali delle regioni al voto prorogati fino al 31 agosto

Niente voto estivo, come chiedevano alcuni governatori e come sembrava possibile da indiscrezioni delle ultime settimane. Ora è ufficiale. Nel consiglio dei ministri di ieri il governo ha emesso il decreto che stabilisce infatti che si potrà votare tra il 15 settembre e il 15 dicembre.

Le regioni che andranno al voto sono Toscana, Liguria, Puglia, Marche, Campania e Veneto. Il mandato dei relativi consigli regionali viene dunque prorogato, il rinvio delle urne è naturalmente  dovuto al coronavirus, fino al 31 agosto.

Ogni Regione ha facoltà di fissare la data delle elezioni sul proprio territorio ma l'auspicio del governo è che si svolgano in una stessa tornata, accorpate in un unico turno con le elezioni amministrative previste in autunno (tra i comuni al voto in Toscana anche un capoluogo di provincia, Arezzo).

“In Consiglio dei ministri abbiamo deciso di rinviare le elezioni regionali per permettere la partecipazione democratica. Ipotizziamo un eventuale election day tra settembre e ottobre per risparmiare in termini di tempo e risorse", ha commentato ieri sera il ministro dei rapporti col Parlamento Federico d'Incà a Viva Voce su Radio 1.

In Toscana per la poltrona di presidente si sfideranno Eugenio Giani del Pd per il centrosinistra, Susanna Ceccardi della Lega per il centrodestra, Tommaso Fattori per la coalizione Toscana a Sinistra e Irene Galletti per il Movimento 5 Stelle.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Galleria degli Uffizi e Palazzo Pitti: ecco quando riaprono

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Casi coronavirus: 520 nuovi casi positivi e 21 decessi

  • Sport

    Nuovo stadio: vertice a tre in Palazzo Vecchio

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FirenzeToday è in caricamento