menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Irene Galletti, foto Facebook

Irene Galletti, foto Facebook

Elezioni Regionali Toscana 2020: è Irene Galletti la candidata dei 5 Stelle

Sconfitto alla 'regionarie' Giacomo Giannarelli, candidato nel 2015 e più vicino a Di Maio

Sarà una donna, Irene Galletti, la candidata del Movimento 5 Stelle alla presidenza della Regione Toscana nelle prossime elezioni regionali di primavera.

L'ufficialità è arrivata ieri sera, al termine delle 'regionarie', il voto on line degli iscritti per scegliere il candidato (si trattava del 'ballottaggio' perché nel primo voto di lunedì scorso tra i 17 candidati in corsa nessuno aveva superato il 50%).

Ebbenne Galletti nel voto on line sulla piattaforma Rousseau ha sconfitto Giacomo Giannarelli, che era stato il candidato grillino a presidente 5 anni fa. I dati, comunicati dalla stessa piattaforma Rousseau, dicono che Galletti (attualmente consigliera regionale al pari di Giannarelli) si è aggiudicata 859 voti (il 57,1% dei votanti), mentre Giannarelli si è fermato a 646 (42,9%).

L'esito del voto certifica in qualche modo una vittoria per l'ala 'dissidente' della costa (Galletti è originaria di Pisa) rispetto alla gestione toscana e nazionale dei pentastellati di questi ultimi anni. Giannarelli era infatti considerato molto più legato a Luigi Di Maio e Alfonso Bonafede, mentre Galletti è vicina all'ex sindaco di Livorno Filippo Nogarin, sicuramente uno dei 5 Stelle più lontani da Matteo Salvini.

Questo il 'curriculum' di Galletti, 42 anni, pubblicato sulla sua pagina web: “Laureata in Giurisprudenza e specializzata in Tutela dei Diritti Umani e Cooperazione Internazionale presso la SSSUP Sant’Anna di Pisa. Prima dell'elezione a consigliera regionale impiegata all’aeroporto di Pisa. Ha lavorato in passato come Addetta Stampa e Relazioni Esterne presso SAT S.p.A. e Nazione Unite (FAO di Roma e Ginevra). Da anni impegnata nella mondo del volontariato, tutela dell’ambiente e degli animali, cooperazione internazionale, tematiche del femminismo e storia e tradizioni pisane. È membro del cda dell'Istituto Domus Mazziniana, nominata dal MiBAC (Ministero dei Beni Artistici e Culturali, ndr)”.

Gli altri nomi già certi come candidati presidente per le regionali al momento sono Eugenio Giani del Pd ed Elisa Meloni per Volt Italia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Casting per il nuovo film di Pieraccioni: come fare domanda

social

Cake Star a Prato: le tre pasticcerie in sfida

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FirenzeToday è in caricamento