Elezioni regionali: la lista pro Giani contraria all'ampliamento dell'aeroporto di Peretola

E' una delle sei liste che appoggia il candidato di Pd e centrosinistra: "Non rientra tra le priorità"

Un'altra grana per Eugenio Giani, il candidato presidente del centrosinistra per le elezioni regionali di settembre. Anche la lista 'Svolta', una delle sei liste che sostiene la sua candidatura, ha nuovamente espresso la propria contrarietà all'ampliamento e alla nuova pista dell'aeroporto di Peretola, che invece lo stesso Giani vuole con tutte le forze.

"La lista 'Svolta' ribadisce il suo 'no' all'ampliamento di Peretola", titola la nota stampa diffusa questa mattina, che non lascia spazi a dubbi interpretativi.

"Come lista che sostiene la candidatura di Giani rimarchiamo la nostra posizione. L'ampliamento non rientra in quelle che noi riteniamo essere le priorità di sviluppo infrastrutturale per una regione veramente connessa. Rimarremo di questo avviso fino a prova contraria, cioè fintanto che da una nuova procedura di valutazione ambientale del masterplan, con un'istruttoria più rigorosa e approfondita di quella bocciata da TAR e Consiglio di Stato, possa emergere un compiuto giudizio positivo circa gli impatti sulla salute umana e sull’ambiente dell’intervento proposto", si legge nel comunicato stampa. In sostanza, 'no' a questo ampliamento, se ne riparla semmai con una nuova Via, Valutazione di impatto ambientale.

"Ciò che resta prioritario è la messa a norma dell’aeroporto di Firenze soprattutto sul
versante dell’inquinamento acustico. Se sarà necessario riorientarlo emergerà dalle analisi tecniche, tenendo conto che è indispensabile creare il Parco della Piana, tutelare il polo scientifico (di Sesto Fiorentino, ndr) e minimizzare il più possibile i disagi per la comunità e il territorio", si legge ancora, nel comunicato firmato dai tre candidati delle tre sigle confluite a formare la lista 'Svolta': Massimiliano Vivoli di 'Italia in Comune' (il partito fondato dal sindaco di Parma Federico Pizzarotti), Elisa Meloni (del movimento europeista 'Volt') e Gabriele Bianchi, consigliere regionale ex 5 Stelle e fondatore di 'Toscana nel Cuore'.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sempre all'interno della coalizione che sostiene Giani, anche le tre sigle che costituiscono la lista Sinistra civica ecologista hanno già ribadito pubblicamente il loro 'no' all'ampliamento di Peretola e alla nuova pista. Spaccature tra favorevoli e contrari all'aeroporto ci sono del resto anche nella coalizione di centrodestra, con la candidata Ceccardi in testa che ha nei giorni scorsi ribadito la propria contrarietà.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm: slitta la firma, tutti i dubbi delle Regioni

  • Coronavirus, nuova ordinanza regionale: le regole per negozi, supermercati e centri commerciali 

  • I migliori locali low cost d'Italia, cinque sono a Firenze. Ecco dove mangiare bene e spendere poco

  • Ristoranti, due locali di Firenze nella classifica dei migliori ristoranti di lusso

  • Nuovo Dpcm: Conte ha firmato, che cosa cambia da lunedì

  • Coronavirus: nuovo record di contagi in Toscana, oltre 2.000 nuovi casi e 13 decessi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FirenzeToday è in caricamento