rotate-mobile
Domenica, 19 Maggio 2024
Politica

Elezioni, Perini e Cocollini: "Matrimonio? Vedremo, ma nostro futuro insieme"

La coppia ai microfoni di Rai Radio1: "Quando ci siamo conosciuti abbiamo litigato in un dibattito; se voterò Letizia? Voto segreto..."

Letizia Perini, consigliera comunale Pd a Firenze ed il suo fidanzato Emanuele Cocollini, collega della Lega che ha appena comunicato di non volersi ricandidare per rispetto alla compagna, oggi sono intervenuti a Un Giorno da Pecora, su Rai Radio1, dove hanno raccontato la loro storia d'amore bipartisan.

“Ci siamo conosciuti in un dibattito nel quale abbiamo litigato di brutto. Letizia è una donna molto intelligente e capace, afferma le sue idee con determinazione. ”, ha esordito Emanuele con Giorgio Lauro e Geppi Cucciari.

“All'inizio stare con uno di c.destra mi spaventava, poi dopo gli scontri verbali in aula, durante le pause, mi sono accorta che parlavamo molto bene”, ha risposto la consigliera Pd. Chi dei due ha colto maggiormente dall'esperienza politica dell'altro? “Penso che lui abbia preso di più dalle mie idee”, ha detto Perini. “In effetti – ha sottolineato Cocollini - lei mi ha aiutato molto su tante cose, specie sui temi sociali”.

Il leghista ha scelto di non candidarsi alle prossime comunali per non intralciare il percorso della sua fidanzata. “Si, ho fatto una scelta molto spontanea e semplice: ho deciso di non ricandidarmi pensando a Letizia, ho fatto una scelta di cuore, rispettosa. Lei – ha spiegato a Un Giorno da Pecora - è molto più brava di me, è determinata e capace”. Allora la voterà. “Il voto è segreto...ci devo riflettere molto bene ma avrà tutto il mio sostegno”. Visto che siete così legati la domanda è d'obbligo: vi sposerete? “Vedremo, ma il nostro futuro sarà insieme”, ha concluso Letizia. Ma il fidanzato la pensa diversamente: “Penso proprio di sì...”

Continua a leggere su FirenzeToday

Qui il link per seguire il canale whatsapp di FirenzeToday

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni, Perini e Cocollini: "Matrimonio? Vedremo, ma nostro futuro insieme"

FirenzeToday è in caricamento