rotate-mobile
Venerdì, 27 Gennaio 2023

Elezioni, Mazzeo: "Abbiamo perso, ora nuova generazione guidi Pd" / Video 

"Ritrovare identità, serve cambio radicale classe dirigente"

"Dobbiamo avere il coraggio di dire le cose come stanno. La prima è che abbiamo perso, in Italia come in Toscana e che non dobbiamo cercare attenuanti o capri espiatori. La seconda è che, dall'opposizione del Paese, abbiamo il dovere di far nascere un nuovo Partito democratico che superi le ambiguità e ritrovi una sua precisa identità". È quanto dichiara il presidente del Consiglio regionale della Toscana, Antonio Mazzeo (Pd), che torna ad analizzare i risultati delle elezioni Politiche. "Non possiamo essere contemporaneamente contiani e draghiani, per l'ambiente e per le discariche, populisti e anti-populisti, un po' a favore e un po' contro al reddito di cittadinanza, per i diritti civili ma senza avere il coraggio di andare fino in fondo- aggiunge- questa ambiguità è stato uno dei motivi della sconfitta e il congresso, che spero si faccia il prima possibile, è l'occasione per fare chiarezza. E sarebbe profondamente sbagliato ridurre questa discussione alle alleanze o semplicemente al cambio del segretario". Quello che serve, ad avviso del presidente dell'assemblea legislativa toscana, "è piuttosto un cambio radicale di tutta la classe dirigente e io credo che sia necessario chiedere a una nuova generazione di fare un passo avanti. Non è un caso se perdiamo a livello nazionale, ma governiamo in tantissimi comuni e nelle regioni: dobbiamo avere la forza e il coraggio di puntare sui tanti bravi amministratori dei nostri territori che hanno la capacità di stare tra le persone, comprenderne i bisogni e dare risposte concrete alle loro necessità. Serve insomma un nuovo Partito democratico che sia guidato da persone che abbiano l'entusiasmo, la fame e l'ambizione di vincere e non la necessità di sopravvivere". (Agenzia Dire) 

Elezioni, Bergamini: "Risultati migliori delle attese"

Quartini: "In Parlamento priorità a Sanità pubblica"

Rossi: "Maledetta legge elettorale"

Fossi e Bonafè: "Torniamo nei luoghi della marginalità"

Nardella: "A Firenze Pd forte"

Ceccarelli: "Nuovo leader non sia accordo patti capo corrente"

Lolini: "Voto non ci soddisfa"

FdI: "Giani non rappresenta più la maggioranza"

Danti: "Straordinario risultato a Firenze"

Gli eletti nei collegi uninominali

Le elezioni: valanga destra

Sullo stesso argomento

Video popolari

Elezioni, Mazzeo: "Abbiamo perso, ora nuova generazione guidi Pd" / Video 

FirenzeToday è in caricamento