Sabato, 13 Luglio 2024
Il duello strada per strada

Funaro premiata nelle periferie, Schmidt bene in centro

Lo scarto tra i due candidati è massimo nei Quartieri 4 e 5, si riduce nel Q1

Qui il link per seguire il canale whatsapp di FirenzeToday

Rifredi e Isolotto premiano Sara Funaro ben oltre la media cittadina: nei Quartieri 4 e 5 si registra lo scarto maggiore tra la candidata del centrosinistra e quello del centrodestra: 14,12 punti percentuali nel primo caso, 13,68 nel secondo. Come prevedibile la distanza si accorcia parecchio nel Quartiere 1, dove più la campagna elettorale si è concentrata su sicurezza e degrado: qua l’assessora uscente al Welfare mantiene appena il 3,3% di margine sull’ex direttore delle Gallerie degli Uffizi. Anche nel Quartiere 2 il distacco è inferiore rispetto al dato complessivo della città (8,2% anziché 10,31).

Schmidt va bene in area Unesco, probabilmente il Pd non è più il partito della Ztl, che in ogni caso a Firenze funziona a scartamento molto ridotto. Nelle due sezioni di via Martelli il candidato del centrodestra domina con distacchi importanti: 47,5 contro 31,39 e addirittura 49,4 contro 29,55. Anche in Oltrarno Schmidt si impone in tutte le sei sezioni del Liceo Machiavelli di via Santo Spirito. Ma nel Quartiere 1, anche nella problematica zona di via Palazzuolo (qua in due sezioni su quattro successo del centrodestra, pareggio in una e nell’altra avanti il centrosinistra di un voto) sorprende il risultato di Dmitrij Palagi, terza forza con il 7,49% che sulla “ricetta-sicurezza” si è smarcato dal resto dei candidati.

È stato un voto in realtà a macchia di leopardo specialmente sul fronte centrosinistra, perché anche nel Q1 Sara Funaro regge benissimo nelle zone “altre” dal centro: San Jacopino, piazza Puccini su tutte, con scarti abbondantemente in doppia cifra nelle sezioni di via delle Cascine e via Monteverdi. E poi le periferie: nonostante Schmidt abbia chiuso la campagna elettorale in via Canova, nel vicino viale Etruria alla Luther King, l’esponente dem vola sopra il 50% staccandolo di quasi 30 punti. Funaro tiene nelle periferie come Peretola e Brozzi, così come nelle zone bene: a Campo di Marte (dove forse causa tramvia il centrodestra si aspettava risultati migliori) e Gavinana, dove si registra un dato curioso: in viale Giannotti vince in sette sezioni su otto, in una viene invece praticamente doppiata da Schmidt.

Per quanto riguarda gli altri candidati, detto di Palagi bene in centro, Stefania Saccardi è sul podio nei Quartieri 2 (8,29% la media, superiore al 7,3% cittadino) e 5; il risultato maggiore nel seggio 174 di Ponte a Ema (11,9%). Cecilia Del Re (terza nel Q4 con il 6,74% delle preferenze) conquista voti nella zona dell’Oltrarno (16,5% in un seggio di via Romana e 13,9 al seggio 18 nella zona di viale Petrarca a ridosso del comitato elettorale).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Funaro premiata nelle periferie, Schmidt bene in centro
FirenzeToday è in caricamento