Martedì, 16 Luglio 2024
Elezioni comunali 2024

Tramvia, Schmidt: "Progetto per Campo di Marte è scempio, abbiamo alternativa che salva alberi e negozi"

Il candidato del centrodestra rilancia l'uso dei binari ferroviari lungo via Campo d'Arrigo fino a Rovezzano, riqualificando le stazioni già esistenti

Qui il link per seguire il canale whatsapp di FirenzeToday

Un'alternativa allo "scempio" che l'attuale progetto della tramvia causerebbe nel quartiere di Campo di Marte. L'ha rilanciata il candidato sindaco del centrodestra Eike Schmidt nel pomeriggio di ieri, all'inaugurazione dell'infopoint - all'angolo tra via Marconi e via Dupré - dedicato proprio al progetto alternativo della linea 3.2.2 della tramvia, quello che prevede il passaggio da piazza della Libertà a Rovezzano passando tra l'altro per viale don Minzoni e viale dei Mille.

"Abbiamo presentato nei giorni scorsi un'idea progettuale che permetterebbe di salvare il quartiere, la sua vivibilità, il tessuto sociale ed economico, oltre a centinaia di alberi ad alto fusto e di posti auto. Un'alternativa allo scempio del progetto di tramvia voluto dall'amministrazione comunale uscente per Campo di Marte esiste", assicura Schmidt.

L'ex direttore degli Uffizi propone di usare a scopo di trasporto urbano i binari ferroviari lungo via Campo d'Arrigo fino a Rovezzano, riqualificando le stazioni già esistenti lungo il percorso, come Campo di Marte, San Salvi e la stessa Rovezzano, e creando nuove fermate (già individuate in Menarini, Costoli, Alberti).

"Il nostro piano è migliore per tre motivi: salva gli alberi e prevede la creazione di un nuovo parco, salva 800 posti auto in strada e prevede la realizzazione di un parcheggio in grado di ospitare fino a 1.200 auto, salva il quartiere e lo valorizza, sfruttando i binari ferroviari esistenti e riqualificando l'intera area attigua alla ferrovia", spiega Schmidt.

"Attraverso questo piano potremmo risparmiare ai cittadini di Campo di Marte almeno quattro anni di lavori, salvando il tessuto economico e sociale, le attività commerciali e la vivibilità del quartiere. Con un notevole risparmio economico: stimiamo 20 milioni di euro per km, contro 50 milioni per km" del progetto attuale, secondo le stime del candidato del centrodestra.

Poi, per l'ex direttore, tappa a Rovezzano e alle (case) 'minime', dove a dire il vero l'accoglienza non è stata delle migliori. "Viene qua perché c'è il ballottaggio? E perché non si è presentato quando la partita era ancora sullo zero a zero?", gli chiede qualcuno, come riportato dall'Agenzia Dire.

"Abbiamo già un assessore per la sicurezza in pectore Roberto Sbenaglia (l'ex capo delle volanti, che però non è andato benissimo. Candidato con Fdi ha preso 272 preferenze e se vincerà Funaro in consiglio non riuscirà ad entrare essendo arrivato sesto tra i meloniani, ndr) che ha guidato operazioni con grande successo come comandante della volante della polizia di Stato. Ha una grande esperienza concreta, viene molto rispettato sul campo quindi agiremo dal primo giorno quando chiederò alla prefetta di convocare il Cosp per affrontare queste tematiche. Abbiamo sentito esattamente ciò che ci dice la maggior parte della gente nelle periferie, anche se per noi sono sempre dei piccoli centri storici, come lo è anche Rovezzano visto che Benedetto da Rovezzano fu l'assistente più fidato di Michelangelo Buonarroti. Siamo in un centro importantissimo, un centro storico che però adesso ha una vita da periferia e questo è un problema. Dobbiamo riportare di nuovo la centralità a tutti i nuclei e a tutti i rioni tradizionali di Firenze. I cittadini hanno menzionato anche qui come questione numero uno la sicurezza e il decoro, fra l'altro è un problema che riguarda addirittura molte parti del centro. Nel nostro programma queste tematiche sono messe al centro della nostra azione sin dal primo giorno, prevedendo i primi provvedimenti necessari", le parole di Schmidt.

Poi - del resto la visita a Campo di Marte era vicina allo stadio - non poteva mancare una battuta sulla viola: "Per decenni a Firenze c'è stato il regime monopartitico del Pd e la mia candidatura si pone come la Fiorentina contro la Juventus, ma la Fiorentina contro la Juventus ha anche vinto. Quindi potremo farlo anche noi". Il tour per i quartieri prosegue: per Schmidt, "civico", niente big del resto, a differenza di Funaro.

Saccardi si schiera ma Italia Viva no: cosa succede ora

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tramvia, Schmidt: "Progetto per Campo di Marte è scempio, abbiamo alternativa che salva alberi e negozi"
FirenzeToday è in caricamento