rotate-mobile
Al seggio

Elezioni, a Firenze tre schede: rossa, azzurra e verde

Possibilità del voto disgiunto solamente per sindaco e consiglio comunale

Qui il link per seguire il canale whatsapp di FirenzeToday

Tre schede che riceveranno alle urne gli elettori di Firenze oggi (dalle 15 alle 23) e domani (dalle 7 alle 23): una rossa per le Europee, una azzurra per sindaco e consiglio comunale, infine quella verde per presidente e consiglio di Quartiere.

I candidati alle europee

I candidati al consiglio comunale

I candidati ai consigli di Quartiere

Tutti i nomi dei candidati, le liste e i simboli sulle schede elettorali

Nel dettaglio, come si vota

EuroparlamentoScheda Europee-3

Per le elezioni europee si vota la lista (12 i simboli presenti sulla scheda della circoscrizione Italia centrale che comprende anche la Toscana) con la possibilità di dare fino a un massimo di tre preferenze, naturalmente tutte all’interno della stessa lista. Se l’elettore esprime più di una preferenza, può votare solamente candidati di sesso diverso, pena l’annullamento delle preferenze successive alla prima. Ad esempio sì a due uomini e una donna o viceversa, no a solo due uomini oppure due donne.  Il sistema elettorale è di tipo proporzionale ed entrano nell’Europarlamento le formazioni che superano a livello nazionale la soglia di sbarramento del 4%.

Sindaco e consiglio comunale

Scheda Comune

Dieci i candidati sindaco per Palazzo Vecchio, ben 20 le liste che concorrono per i 36 posti in consiglio comunale. È previsto un premio di maggioranza, 60% dei seggi per la coalizione che sostiene il sindaco vincente.  Si può tracciare un segno solo sul nome del candidato sindaco (in questo caso il voto non andrà alle liste collegate) oppure sul simbolo di una lista (il voto andrà in automatico anche al candidato sindaco appoggiato da quella lista), o entrambi. E infine è possibile voto disgiunto (dare la preferenza a un candidato sindaco e ad una lista che ne sostiene un altro). 

È possibile anche esprimere nelle righe accanto al contrassegno fino a due preferenze per i consiglieri comunali, un uomo e una donna (alternanza di genere). In caso di preferenze a due uomini o due donne, la seconda viene annullata. Verranno eletti 36 consiglieri comunali, mentre la coalizione che sostiene il/la candidato/a sindaco eletto/a dalla maggioranza degli elettori ottiene il premio di maggioranza (60% dei seggi). Se nessuno raggiunge il 50%+1 delle preferenze si va al ballottaggio, in programma 23 e 24 giugno.

Presidente e consiglio di quartiere

Scheda QuartiereA titolo esemplificativo abbiamo preso la scheda del Quartiere 1. Meccanismo simile a quello del Comune, ma niente voto disgiuno né ballottaggio: viene eletto presidente chi prende un voto in più.  Si vota o tracciando un segno sul candidato presidente oppure sul simbolo di una lista che lo sostiene. Anche qua si possono indicare fino a due preferenze, un uomo e una donna.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni, a Firenze tre schede: rossa, azzurra e verde

FirenzeToday è in caricamento