Sabato, 13 Luglio 2024
Elezioni comunali 2024 / Scandicci

Scandicci, Sereni presenta la nuova squadra all’insegna del cambiamento

Sette assessori e una sola conferma. In giunta oltre al Pd anche la civica, Avs e M5S

Qui il link per seguire il canale whatsapp di FirenzeToday

Una sola conferma rispetto alla giunta Fallani (due in realtà perché lei stessa ne faceva parte). Claudia Sereni ha presentato la nuova giunta di Scandicci: forte cambiamento, sette assessori e appena due in quota Pd, due per la lista civica Sereni e uno a testa per Avs e M5S e un tecnico.

Queste le nomine e la ripartizione delle deleghe, con Sereni che tiene per sé le competenze su Urbanistica, Cultura e memoria, Città metropolitana, Comunicazione e partecipazione, Sviluppo economico e Politiche del lavoro.

Vicesindaco sarà Yuna Kashi Zadeh (il solo confermato) con il pacchetto di deleghe ai Rapporti con il consiglio, Mobilità e infrastrutture, Cooperazione, Sociale e società della salute, Casa, Fiera. Secondo dem è Lorenzo Tomassoli che avrà Protezione civile, Bilancio e fiscalità, Innovazione, Caccia e pesca, Patrimonio e espropri). Infine Saverio Mecca con deleghe a Parchi e Verde urbano, Transizione ecologica, Agricoltura e biodiversità, Rigenerazione urbana e prossimità, Formazione e rapporti con l'Università, Agenda urbana 2030.

Due i posti per la civica: Salvatore Saltarello a cui spettano Partecipate, Politiche e gestione dei rifiuti, Lavori pubblici, Promozione sportiva, Edilizia, Personale e  Fiorenza Poli con deleghe a Pubblica istruzione, Servizi scolastici, Politiche giovanili e delle famiglie, Cultura della legalità.

Avs entra in giunta con Federica Pacini (Fundraising, Pari opportunità, Affari generali, legali e relazioni con il pubblico) mentre per i Cinque Stelle c’è Lorenzo Vignozzi con deleghe a Polizia municipale, Sicurezza urbana, Economato, Gara e contratti.

“Sono molto felice - ha dichiarato la sindaca - in questi giorni ho fatto un grande lavoro di ricerca e incontro per dare a Scandicci una Giunta competente, fatta di persone disponibili a dare il meglio di sè al servizio della città. Sette persone con specifiche caratteristiche umane e professionali, che hanno scelto di stare al mio fianco mettendo davanti a tutto il servizio pubblico. La città imparerà a conoscerle e al più presto daremo vita a una serie di incontri e iniziative di conoscenza”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scandicci, Sereni presenta la nuova squadra all’insegna del cambiamento
FirenzeToday è in caricamento