rotate-mobile
Elezioni comunali 2024 Figline e Incisa Valdarno

Elezioni 2024: a Figline-Incisa ballottaggio Pianigiani-Pittori

Il candidato del centrosinistra partirà con un tesoretto di 15 punti di vantaggio

Qui il link per seguire il canale whatsapp di FirenzeToday

Ballottaggio a Figline Incisa tra il campo largo del centrosinistra guidato da Valerio Pianigiani e il centrodestra di Silvio Pittori. Parte avvantaggiato il primo: 45,93% contro il 30,34% del secondo. Indietro tutti gli altri: 15,13% per l’ex assessore Enrico Buoncompagni, quindi Giorgia Arcamone che con la sua civica arriva al 5,28% e a chiudere l’estrema sinistra di Marco Pompeo, 1,69% e un’altra civica, quella di Leonardo Pagliazzi con l’1,63%.

In Toscana dei 185 comuni chiamati al voto per eleggere sindaci e consigli comunali (più di un milione e 385 mila gli elettori potenzialmente coinvolti su due milioni e 271 mila residenti), 34 comuni contano più di quindicimila abitanti: in quei territori se nessun candidato e coalizione conquistasse la maggioranza assoluta dei voti nelle urne, si voterà anche  il 23 e 24 giugno (una domenica e un lunedì) per il ballottaggio tra i due candidati che hanno riscosso maggior successo. Tra le trentaquattro amministrazioni con più di quindicimila abitanti chiamate al voto ci sono anche tre capoluoghi: Firenze, Prato e Livorno, le tre maggiori città della Toscana.  Ottantasei comuni contano invece meno di cinque mila abitanti e 65 tra cinque e quindicimila. Si vota in tutte e dieci le province. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni 2024: a Figline-Incisa ballottaggio Pianigiani-Pittori

FirenzeToday è in caricamento