Domenica, 21 Luglio 2024
Elezioni comunali 2024 Bagno a Ripoli

Bagno a Ripoli, risultati e tutti i consiglieri eletti: record di preferenze per Beniamino Deidda

Per l'ex procuratore generale oltre trecento preferenze: alla maggioranza 10 seggi, 6 eletti per le opposizioni

Dopo i dieci anni di Francesco Casini, il nuovo sindaco di Bagno a Ripoli è il 35enne Francesco Pignotti, in quota Pd, che ha comodamente vinto al primo turno con oltre il 54 per cento dei consensi.

Casini invece va a fare il consigliere comunale a Firenze, in quota Italia Viva, con un record di preferenze personali, che ad ogni modo non lo porteranno al ruolo di vicesindaco: visto lo scarso risultato del partito renziano rispetto alle attese, i dem non hanno bisogno - ovviamente in caso di vittoria di Funaro - di avere l'appoggio dei renziani.

Il nuovo consiglio comunale di Bagno a Ripoli

Nel nuovo consiglio comunale, 16 consiglieri in tutto, 10 seggi spettano alla maggioranza, 6 alle opposizioni. Nella maggioranza, la parte del leone la fa il Pd (arrivato al 42,1%, comunque in calo rispetto al 46% del 2019, quando ancora Iv non esisteva): prende, oltre al sindaco eletto, 9 consiglieri comunali.

I consiglieri dem eletti sono: Leonardo Bongi (237 preferenze), Laura Franchini (190), Paola Nocentini (161), Andrea Orsini e David Stinghi (entrambi 134), Katiuscia Bruzzese (124), Leonardo Lorenzini (120) Miller Cioni (109) e, al momento, una tra Rossana Landini, Alessandra Mazzi e Saura Milani, tutte e tre a quota 107. Naturalmente, nel caso qualcuno venga nominato assessore 'libera' il posto in consiglio comunale al primo dei non eletti per andare in giunta.

Per la maggioranza entra anche, candidato nella lista 'Bagno a Ripoli al Centro Riformisti' (lista che unisce Italia Viva, Azione, Psi e +Europa, arrivata ad un ottimo 8.9%), Corso Petruzzi (311 preferenze).

Opposizioni

Il record di preferenze, a Bagno a Ripoli, è tuttavia, tra le fila delle opposizioni, per l'ex procuratore generale presso la Corte d'Appello di Firenze Beniamino Deidda: l'ex magistrato entra in consiglio comunale con ben 327 preferenze, nella lista 'Per una cittadinanza attiva', una delle tre componenti della coalizione della sinistra che comprendeva anche Rifondazione comunista e Movimento 5 Stelle. Coalizione che, trainata proprio da Deidda, attivissimo sul territorio nonostante gli 87 anni, e dalla suddetta lista civica, porta in consiglio anche la candidata sindaca Sonia Redini, arrivata, con il 18.7% dei voti, sopra al candidato di centrodestra Michele Barbarossa (18.4).

Oltre allo stesso Barbarossa, per la destra, in quota Fratelli d'Italia, entrano in consiglio comunale anche Fabio Venturi e Serena Giannini, rispettivamente con 60 e 58 preferenze (Lega e Forza Italia non erano presenti sulla scheda per la mancata consegna, al momento della presentazione della lista unitaria, di un documento tecnico-amministrativo). Infine entra in consiglio anche Francesca Cellini, che era candidata sindaca per un'altra coalizione di sinistra, che racchiudeva tra le altre Sinistra Italiana e la civica Bagno a Ripoli Futura e arrivata in tutto all'8..6%.

Ultimatum e replica, con Casini a Firenze fuoco alle polveri tra Iv e Pd

risultati bagno a ripoli elezioni comunali 2024

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bagno a Ripoli, risultati e tutti i consiglieri eletti: record di preferenze per Beniamino Deidda
FirenzeToday è in caricamento