rotate-mobile
Sabato, 15 Giugno 2024
Elezioni 2018

Elezioni 2018, l'ultimo appello di +Europa: “No a demagogia e nazionalismo”

Chiusura della campagna alle Murate: “C'è bisogno di Europa”. Minacce alla candidata a Pisa

Chiusura della campagna elettorale di +Europa alle Murate, questa sera, con i candidati Marco Perduca, Mina Welby e Benedetto Della Vedova.

L'ultimo appello, anche in questo caso, è rivolto agli indecisi. “Ma anche ai delusi e a chi si è allontanato dalla politica. Leggete il nostro programma, con noi tornano proposte politiche concrete, dalla legalizzazione della cannabis alla riduzione della burocrazia a sostegno delle imprese, dalla riforma della Bossi-Fini sull'immigrazione all'estensione del programma Erasmus”, dice Marco Peruca, candidato al plurinominale del Senato a Firenze.

Il tutto nel quadro europeo. Il nome della lista, +Europa con Emma Bonino, non è stato scelto a caso. “Perché c'è bisogno di più Europa, e non meno, come sostengono alcune forze politiche. Il ritorno ai nazionalismi sarebbe drammatico, le sfide attuali si possono affrontare solo a livello continentale. Anzi, noi vogliamo approfondire l'integrazione europea e arrivare agli Stati Uniti d'Europa”, aggiunge Perduca.

+Europa partecipa alle elezioni in coalizione con Pd, Insieme e Civica Popolare, con l'obiettivo di superare la soglia del 3%, obiettivo minimo per entrare in parlamento. Questa mattina la candidata a Pisa Cristina Bibolotti ha denunciato ai carabinieri di avere ricevuto pesanti minacce con messaggi telefonici, che le chiedevano di ritirarsi dall'attività politica.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni 2018, l'ultimo appello di +Europa: “No a demagogia e nazionalismo”

FirenzeToday è in caricamento