Domenica, 17 Ottobre 2021
Politica

Dipendenti comunali di Firenze come Fantozzi. Il modello è Google

Il sindaco disapprova il comportamento dei dipendenti comunali nella timbratura del cartellino. Poi s'ispira al modello Mountain View "niente badge, campi da ping pong e la parete per l'arrampicata"

Non corre buon sangue tra il sindaco ed i sindacati. Più di una volta si sono punzecchiati, scontrati e affrontati ma adesso una battuta, di gusto opinabile, potrebbe far avvelenare un clima già rovente.
Sembrano lontane le diatribe sull’apertura dei negozi per il primo maggio, passando per un altro Maggio quello Musicale nel post terremoto nipponico oltre all’ultima manovra di rigore contro la pausa sigaretta. Adesso in onore del ragioniere più conosciuto, per certi aspetti deriso, d’Italia arriva un paragone con Fantozzi. Sì, lo sfortunato impiegato, parodia dell’uomo medio. Renzi, in un'intervista apparsa sabato su Sport Week, ha paragonato i dipendenti comunali a Fantozzi e ai suoi colleghi già pronti al timbro del cartellino per uscire.
Ovviamente la replica non si è fatta attendere: "Fantozzi sarà lui. Ci sono problemi di tagli che mettono a rischio i servizi comunali e lui gioca: è ora che cresca", dice Stefano Cecchi, della Rsu del Comune di Firenze. 
 
MODELLO – Il primo cittadino ha spiegato che il suo modello di lavoro di riferimento sono "Larry Page e Sergey Brin, i fondatori di Google. Ho visitato la sede di Mountain View e sono rimasto folgorato: niente badge, campi da ping pong, la parete per l'arrampicata. Mi piacerebbe che al Comune di Firenze si lavorasse così. Invece mi ritrovo coi dipendenti che timbrano alle 14 e già un quarto d'ora prima sono in coda col cappotto, pronti per uscire" e "chiamarli Fantozzi sarebbe far loro un complimento".
PRECISAZIONE- Ancora il sindaco ha voluto precisare: "Io non denigro i dipendenti comunali. Dico solo che chi ha la fortuna di lavorare in enti pubblici deve fare bene il proprio incarico, alla luce dei problemi economici che attraversa il nostro Paese". "Oggi come oggi - ha proseguito - ci sono tanti cassintegrati e molte persone che hanno perso il proprio lavoro. Per questo ho detto e continuerò a esortare chi ha un'occupazione garantita come quella comunale o negli enti pubblici a comportarsi in maniera responsabile. Siccome ce ne sono molti che lo fanno, vorrei che fossero tutti a farlo al 100% delle loro possibilità

ANACRONISTICI - Non manca la sferzata  del rottamatore verso i sindacati come "l'organizzazione più lontana dalla mia generazione".  
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dipendenti comunali di Firenze come Fantozzi. Il modello è Google

FirenzeToday è in caricamento