rotate-mobile
Pandemia

Covid, Renzi: "Basta quarantene ai vaccinati, restrizioni solo a 'No Vax' e positivi"

Il leader di Italia Viva chiede vaccini obbligatori sul lavoro, Green Pass solo ai guariti e ai vaccinati, anticipo della terza dose

Matteo Renzi, tramite la sua Enews, torna a dire la sua sugli aspetti più stringenti della pandemia da Covid, ed in particolare sulla questione delle quarentene, che in questi giorni, con un numero sempre più alto di contagiati, rischiano di colpire milioni di persone e di fatto paralizzare interi settori produttivi.

In particolare il leader di Italia Viva chiede di eliminare le quarantene per i vaccinati (che abbiano avuto contatti con positivi, si intuisce da quello che scrive), per lasciarle solo a chi è risultato effettivamente positivo (e sulla durata delle quarantene e la possibilità di abbreviarle si pronuncerà proprio domani il Comitato tecnico e scientifico, su richiesta del governo).

Renzi chiede invece vaccini obbligatori sul lavoro (a favore dell'obbligo si è espresso nei giorni scorsi anche il presidente della Regione Toscana Eugenio Giani), Green Pass solo ai guariti e ai vaccinati (quindi stop a quelli 'base' ricevibili dopo il tampone negativo) e anticipo della terza dose magari anche a tre mesi, come ha deciso di fare la Francia.

"Il Covid, per chi si è vaccinato, si sta 'raffreddorizzando' dicono gli esperti. E, dunque, è meno aggressivo e più contagioso. Ma proprio per questo rischiamo di bloccare il Paese per le regole della quarantena. Stiamo sostanzialmente imponendo quarantene in modo indiscriminato anche ai vaccinati. E questo provocherà, nel prossimo mese, il blocco di interi settori dell’economia", scrive Renzi.

"Si aggiunga che, con queste regole, la scuola torna in DAD di fatto prima della fine di gennaio", prosegue il leader di Iv, che poi arriva ad enunciare le sue ricette.

"La mia proposta? Vaccini obbligatori sul lavoro, Green Pass solo ai guariti e ai vaccinati, anticipo della terza dose (in Francia stanno andando a tre mesi, in Israele sono pronti alla quarta dose), ma basta quarantene ai vaccinati. Basta!", chiede il senatore ex presidente del consiglio.

"Le restrizioni - prosegue -, devono valere solo per i NoVax e per i positivi finché sono positivi, come peraltro hanno annunciato ieri negli Stati Uniti. Più che continuare a fare tamponi, è necessario investire sui vaccini: allunghiamo i turni degli hub vaccinali, per anticipare il più possibile la terza dose, come stanno facendo in molti altri Paesi".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid, Renzi: "Basta quarantene ai vaccinati, restrizioni solo a 'No Vax' e positivi"

FirenzeToday è in caricamento