menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rilancio del turismo, Rossi: “Cure sanitarie gratis ai turisti stranieri”

La proposta del presidente della Regione, che sulle elezioni dice: “Meglio a settembre”

“Il governo deve provare a metterci tutti insieme e promuovere l'immagine dell'Italia anche dal punto di vista della tutela sanitaria. Se noi dessimo la possibilità a chi dagli Usa, dalla Russia e da altri Paesi del mondo viene a passare le vacanze in Italia e in Toscana di avere una copertura sanitaria questo potrebbe essere un vantaggio notevole”. E' quanto propone questa mattina in un'intervista su Radio 24 il governatore della Toscana, Enrico Rossi, in merito alla strategia per rilanciare il turismo dopo l'emergenza coronavirus.

"Bisogna che sia il governo a chiamarci e a fare un'iniziativa di promozione di carattere nazionale. Il servizio sanitario ha dimostrato complessivamente di saper far fronte (all'emergenza, ndr)una delle cose importanti sarebbe garantire che in caso di malattia chi viene in viaggio in Italia sia curato gratuitamente", sottolinea il presidente della Regione.

Quanto al voto per elezioni regionali e amministrative, previste inizialmente per questa primavera e rinviate per l'emergenza, "ci sono diverse opinioni. La scadenza di luglio è molto vicina. Andando a fare campagna elettorale adesso la politica rischia di avere la testa rivolta da un'altra parte e anche di dare una cattiva impressione. E rischiamo di avere poche persone al voto. Però non bisogna aspettare troppo, perché l'esercizio democratico è una cosa seria e perché epidemiologi e virologi parlano di una possibile recrudescenza in autunno". Quindi per Rossi “meglio a inizio settembre o nei primi giorni di ottobre, non oltre”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Casting per il nuovo film di Pieraccioni: come fare domanda

social

Cake Star a Prato: le tre pasticcerie in sfida

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FirenzeToday è in caricamento