Coronavirus: Nardella a fine quarantena 

Finito l'isolamento "lavorerò il più possibile da casa"

"Sto bene, non ho avuto sintomi per tutto il periodo della quarantena" arrivata "all'ultimo giorno. Spero di aver dato il buon esempio stando a casa". Con il traguardo ormai a pochi passi, il sindaco Dario Nardella guarda già alla fine dell'isolamento obbligatorio, iniziato dopo essere stato a stretto contatto con il segretario del Pd, Nicola Zingaretti, positivo al coronavirus.

"Domani mattina - racconta nel corso della rassegna stampa di Italia 7- vorrei andare a Palazzo Vecchio per vedere un pò di cose. Con la municipale, poi, farò una giro della città per controllare la situazione, dopodiché tornerò a casa dove cercherò di stare il più possibile, perché si può lavorare anche stando a casa: io lo faccio dalla mattina alla sera".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 23 settembre 2020: le previsioni segno per segno

  • Coronavirus: nuovo caso a scuola, classe in quarantena

  • Detenuto per tentato omicidio ferisce un agente e scappa dal tribunale ammanettato: è caccia all'uomo in città

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 21 settembre 2020: le previsioni segno per segno

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 19 settembre 2020: le previsioni segno per segno

  •  Oroscopo Paolo Fox oggi 18 settembre 2020: le previsioni segno per segno

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FirenzeToday è in caricamento