Mercoledì, 16 Giugno 2021
Politica

Berlusconi perde pezzi, nasce "Coraggio, Italia!": aderisce anche Mugnai

In due mesi il nuovo partito di Toti e Brugnaro: quattro eletti in Toscana entrano nel nuovo gruppo alla Camera

Si chiama "Coraggio Italia" e rappresenta l'ennesima diaspora da Forza Italia il nuovo soggetto politico di centro che nasce dall'unione dei movimenti del governatore della Liguria Giovanni Toti e del sindaco di Venezia Luigi Brugnaro. E soprattutto arruola toscani di peso, fra cui l'ex coordinatore regionale berlusconiano Stefano Mugnai e l'altro deputato aretino Maurizio D'Ettore.

E' nato il gruppo alla Camera ed annovera già 24 deputati (ma sono in crescita, assicurano entusiasti i creatori, anche se al Senato per adesso non ci sono i numeri per un nuovo gruppo). In due mesi, poi, arriverà anche la costituzione del partito che ha l'obiettivo di creare una nuova gamba centrista all'interno del centrodestra.

Il gruppo parlamentare alla Camera avrà come presidente Marco Marin e come vice proprio Stefano Mugnai. E oltre a Mugnai e D'Ettore ne faranno parte anche il pratese Giorgio Silli, che da tempo aveva aderito a "Cambiamo!" di Toti, la grossetana Elisabetta Ripani e Maria Teresa Baldini, eletta in Lombardia ma di Pietrasanta.

"Porto nel cuore tutti gli attimi dei miei 25 anni in Forza Italia, il bagaglio di esperienze e tutte le persone che ho avuto la fortuna di incrociare in questo percorso, fonte di crescita personale, umana e politica. Per sempre grato al Presidente Berlusconi. Saluto con grande commozione, ma convinto della scelta necessaria e non più rinviabile. C'è un centrodestra da ribilanciare ed un Paese da ricostruire dalle macerie della crisi economica, sociale e sanitaria. Parte la nostra scommessa. Guardiamo al futuro, con emozione ed entusiasmo: Coraggio, Italia! E partire da zero fondando un partito, non è la scelta facile, ma quella più impervia", ha commentato Mugnai.

"Auguriamo buona fortuna ai colleghi di Forza Italia che hanno deciso di partecipare alla costruzione dei gruppi parlamentari di Coraggio Italia", hanno spiegato in una nota i parlamentari di Forza Italia Toscana Massimo Mallegni, Deborah Bergamini, Erika Mazzetti, Barbara Masini e Roberto Berardi.

"E’ chiaro che dispiace vedere interrotto un percorso comune intrapreso molti anni fa, grazie alla lungimiranza del Presidente Silvio Berlusconi, che ci ha portato a guidare il Paese in momenti difficili e, anche ora, ci ha spinti a contribuire con convinzione alla nascita del governo Draghi", hanno aggiunto.

"Noi con coerenza, pragmatismo e con tutte le nostre capacità, - hanno concluso - continueremo a portare avanti i valori fondanti di Forza Italia".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Berlusconi perde pezzi, nasce "Coraggio, Italia!": aderisce anche Mugnai

FirenzeToday è in caricamento