Venerdì, 19 Luglio 2024
Consiglio regionale

Fdi e Pd, due volti nuovi in aula

Doppie dimissioni, di cui una lampo, al Palazzo del Pegaso

Qui il link per seguire il canale whatsapp di FirenzeToday

Due nuovi ingressi in consiglio regionale, uno nelle file del Partito democratico, l’altro per Fratelli d’Italia.  Ieri, in apertura dei lavori l’aula ha approvato all’unanimità la presa d’atto delle dimissioni del consigliere dem Nicola Ciolini, che era subentrato in sostituzione di Ilaria Bugetti, eletta sindaca di Prato. Al suo posto entra al Palazzo del Pegaso Marco Martini, secondo dei non eletti della lista Pd nella circoscrizione provinciale di Prato. Martini, 71 anni, già sindaco di Poggio a Caiano dal 2008 al 2018, è componente della Direzione regionale e dell’Assemblea nazionale del Pd, nonché della segreteria e direzione provinciale di Prato.

Per quanto riguarda FdI, invece, saluta l’assemblea Francesco Torselli che lascia la Toscana per il parlamento europeo. Ufficializzata la surroga Sandra Bianchini (dirigente di Fratelli d’Italia a Firenze) prima dei non eletti della lista Fratelli d’Italia nella circoscrizione Firenze 1. 

Prima della votazione, il consigliere Torselli, che dal 2020 ha ricoperto il ruolo di capogruppo di Fratelli d’Italia, è intervenuto brevemente per ringraziare i colleghi di partito, la segreteria del gruppo, i colleghi delle opposizioni e della maggioranza e tutti i dipendenti del Consiglio regionale. In tutte queste persone, ha detto, “ho riscontrato sempre un grande senso di rispetto e di professionalità”. Torselli, ricordando tra le altre la tragica notte dell’alluvione tra il 2 e 3 novembre 2023, ha aggiunto che in consiglio regionale “ho imparato che prima e al di là delle appartenenza a uno schieramento c’è un bene superiore, la Toscana, per la quale, in molte occasioni, tutti abbiamo lavorato in un’unica direzione e per i medesimi obiettivi”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fdi e Pd, due volti nuovi in aula
FirenzeToday è in caricamento