Politica

Caos autostrade, Donzelli (FdI): "Rimborsare gli utenti colpiti dai disservizi"

Il deputato: "Come accade con le Ferrovie dello Stato, anch’esse pubbliche"

"Il disservizio fatto registrare ieri da Autostrade per l’Italia nei pressi di Firenze, con oltre 16 chilometri di coda, è inaccettabile per gli utenti e merita una riflessione approfondita tanto più dopo l’ingresso della società concessionaria nell’alveo delle società di Stato. Va poi detto con chiarezza che è giunta l’ora che le autostrade rimborsino automobilisti e camionisti quando il ritardo supera un certo periodo di tempo a causa di lavori mal programmati, come ad esempio accade con le Ferrovie dello Stato, anch’esse pubbliche". Lo afferma il deputato di Fratelli d'Italia Giovanni Donzelli.

Caos A1: 16 chilometri di coda

"Recentemente si leggono di frequente notizie in cui Autostrade per l’Italia annuncia nuovi fantomatici e avveniristici servizi, distraendosi dal compito che lo Stato ha loro affidato e che è quello di manutenere e sviluppare la rete e le sue infrastrutture. - aggiunge Donzelli - Servono meno chiacchiere e più manutenzioni di ponti e viadotti, meno annunci e migliore gestione delle tratte senza bloccarle a causa di lavori mal programmati e mal gestiti".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caos autostrade, Donzelli (FdI): "Rimborsare gli utenti colpiti dai disservizi"

FirenzeToday è in caricamento