menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'incontro tra il sindaco e i vertici della Forestale

L'incontro tra il sindaco e i vertici della Forestale

Parco delle Cascine, in arrivo nuove ‘sentinelle’ per monitoraggio ambientale

In arrivo l'accordo tra il Comune di Firenze e il Corpo Forestale dello Stato per il monitoraggio e la sorveglianza del parco

Dopo la tragedia che il giugno scorso ha sconvolto la città, zia e nipote sono morte dopo il crollo di un grande ramo d'albero, arriva un'ulteriore squadra a tutela del parco delle Cascine. Questo quanto stabilito nell'accordo che Comune e Corpo Forestale dello Stato si preparano a firmare. Le linee guida dell’intesa per il monitoraggio e la sorveglianza del parco sono state tracciate oggi a Villa La Favorita dal sindaco Dario Nardella, dall’assessore all’ambiente Alessia Bettini e dal Comandante regionale Giuseppe Vadalà, alla presenza dei comandanti provinciali.

“L’incontro di oggi nasce dal desiderio di intensificare la collaborazione tra Comune di Firenze e Corpo Forestale dello Stato – ha affermato Nardella - Abbiamo tanti interessi in comune, a cominciare dalla tutela del territorio e dalla prevenzione dei danni che eventi naturali imprevedibili possono determinare su cittadini e ambiente. Proprio per questo – ha proseguito Nardella - stiamo lavorando in modo concreto e rapido su un accordo per il monitoraggio del patrimonio arboreo del parco delle Cascine e in generale per un’azione comune di tutela, di controllo e di prevenzione. Sul parco delle Cascine stiamo investendo molto, proprio perché riteniamo che un patrimonio così straordinario e ricco anche dal punto di vista naturalistico debba essere un luogo vivo, nel quale trascorrere il proprio tempo libero in assoluta tranquillità. Le attività in comune non riguarderanno solo le Cascine ma anche l’area provinciale, visto che dal primo gennaio il sindaco di Firenze sarà anche sindaco dell’area metropolitana – ha concludo - Insomma, dobbiamo unire le forze nell’interesse dei nostri cittadini e della tutela del nostro straordinario patrimonio naturalistico”.

Nello specifico, i punti di contatto e collaborazione tra i due enti riguardano diversi ambiti dal monitoraggio delle alberature del parco delle Cascine, all’attività di sorveglianza vera e propria attraverso l’impiego delle pattuglie del Corpo Forestale a cavallo e su due ruote, fino al tema della formazione.


“Stiamo lavorando proprio in questi giorni alla stesura del protocollo, che includerà anche una parte dedicata alla formazione – ha affermato l’assessore Bettini –, un tema che riteniamo fondamentale, perché solo partendo da educazione e formazione possiamo costruire un percorso di consapevolezza e quindi di tutela. Prevediamo di firmare l’accordo nel mese di settembre”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FirenzeToday è in caricamento