Venerdì, 17 Settembre 2021
Partner

Toscana: tanti percorsi per fare sport immersi nella natura

Scopri luoghi incontaminati nella terra del Rinascimento

La Toscana è una delle regioni più belle d’Italia, non solo colma di storia e di città meravigliose, ma anche di percorsi immersi nella natura per gli amanti delle camminate.

Ma quali sono i percorsi che vi permetteranno di scoprire il lato più nascosto della Toscana, immerso nel verde e lontano dalla confusione e dal caos delle città?

  • Le Balze del Valdarno: nella zona del Valdarno si trova un paesaggio che vi farà pensare di essere nel Gran Canyon piuttosto che in Toscana. 
    Le Balze del Valdarno sono delle formazioni di argilla, sabbia e ghiaia che il vento e lo scorrere dell’acqua hanno modellato nel corso dei millenni.
    Il percorso può iniziare da via Aretina, a Castelfranco di Sopra, e offre un itinerario molto scenografico, composto da 13 tappe nella prima parte e 14 nella seconda per un totale di poco più di due chilometri e circa 170 metri di dislivello.
    Le deviazioni che potrete fare sono numerose e tutte ben segnalate, quindi perdersi è veramente molto difficile.
    Per concludere il giro potrete visitare il paesello di Pietravigne oppure fermarvi a Castelfranco di Sopra, uno dei borghi più belli d’Italia.
     
  • Il Sentiero dei Pittori: Giotto, Cimabue e Beato Angelico, non sono solo i nomi di tre grandissimi pittori toscani che hanno rivoluzionato la storia dell’arte, ma anche di tre sentieri che partono nel territorio del comune di Vicchio del Mugello in provincia di Firenze.
    Sono tre percorsi che si intersecano per una distanza complessiva di poco più di 32 chilometri e con soli 100 metri di dislivello: il cammino può essere diviso in tappe, con numerose possibilità di fermarsi a riposare.
    Si possono ammirare la casa natale di Giotto a Vespignano e il ponte di Cimabue: la leggenda narra che qui, il maestro Cimabue abbia visto il giovane Giotto dipingere una pecora su una lastra di pietra e che, colpito dalla sua bravura, lo abbia preso come allievo nella sua celebre scuola di pittura. 
     
  • Il Sentierelsa: il sentiero percorre tutto il corso del fiume Elsa, attraversando il parco fluviale e regalando a chi lo percorre cascate, piscine naturali e scorci meravigliosi.
    Si può accedere al percorso da sei punti differenti: Ponte di Spugna, Catarelli, Selvamaggio, Gore rotte e ponte di San Marziale. I guadi sono comuni e molto facili, grazie a lastroni di pietra e a corde che permettono l’attraversata in totale sicurezza.
    Lungo i tre chilometri sono disseminati tavoli in legno, perfetti per fermarsi a riposare e la possibilità di fare il bagno vi concederà un po’ di refrigerio nelle giornate più calde.

L'attrezzatura tecnica per il trekking

Il trekking è uno sport semplice, ma come ogni sport può prevedere dei rischi, che possono essere prevenuti usando l’attrezzatura adeguata, in modo da divertirsi in maniera sicura e anche più confortevole.

Il primo equipaggiamento per chiunque voglia cimentarsi con il trekking sono le scarpe: una buona scarpa garantisce infatti presa sul terreno, prevenendo il rischio di scivolare e non affatica il piede nei percorsi più lunghi.

In secondo luogo è molto importante l'abbigliamento tecnico: caldo e a strati se si affrontano percorsi montani, totalmente traspirante se si affrontano percorsi cittadini o sul mare.

Inoltre non può mai mancare una buona borraccia per non rimanere mai disidratati e uno smartwatch, comodo per misurare la frequenza cardiaca e utile soprattutto come sistema GPS nei casi di emergenza o se si dovesse perdere la strada corretta.

I consigli dei professionisti

Ogni cosa per essere effettuata al meglio richiede preparazione e competenza, soprattutto se si è alle prime armi.

Per questa ragione è necessario a rivolgersi a degli esperti, professionisti come lo staff di MaxiSmall.

Dal 1994, MaxiSmall offre esperienza e professionalità alla clientela, diventando nel corso degli anni un punto di riferimento per tutti gli sportivi. Nel punto vendita verrete seguiti da uno staff esperto e competente che saprà indirizzarvi verso l’acquisto dell’attrezzatura giusta per ogni tipo di sport.
In alternativa, è possibile acquistare l'attrezzatura direttamente online.

Insomma, all'attrezzatura ci pensa MaxiSmall, a voi non resta altro che scegliere quale magnifico percorso affrontare.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Toscana: tanti percorsi per fare sport immersi nella natura

FirenzeToday è in caricamento