rotate-mobile
Auto e moto

Citroën Ami 100% Electric: elettrica, accessibile e ancora più connessa

In occasione del lancio di Ami 100% Electric, Citroën e WINDTRE propongono un'esclusiva offerta con connettività illimitata in 5G sulla Top Quality Network di WINDTRE

Da qualche mese è stata lanciata sul mercato la nuovissima Citroën Ami 100% Electric. Definita dal brand del Double Chevron "un oggetto unico, innovativo e anticonformista".

Questo quadriciclo leggero, che si discosta totalmente dai propri competitor, ha infatti la peculiarità di essere completamente elettrico e dunque compatibile con le esigenze ambientali odierne. Tra le caratteristiche principali di Citroën AMI 100% Electric va sottolineato in particolar modo il fatto che si possa guidare a partire da 14 anni (è un modello che si rivolge con particolare attenzione proprio al mondo dei giovani).

Grazie a un'autonomia di 75 km Ami, che raggiunge una velocità massima limitata a 45 km/h, è ideale per chi deve spostarsi in città. La piccoletta francese vanta anche una straordinaria capacità di ricarica in 3 ore, con una semplice presa di corrente (non c'è bisogno di wallbox, si può caricare con ogni presa standard). Altro punto forte di Citroën AMI 100% Electric  sono le dimensioni: lunga 2,41 m, larga 1,36, occupa la metà di un'auto normale ma consente comodamente il trasporto del conducente e di un passeggero.

CITROËN E WINDTRE PARTNERSHIP IN ITALIA SU SOLUZIONE DI MOBILITA CONNESSA E SOSTENIBILE PER IL LANCIO DI AMI 100% ELECTRIC (2)-2

È evidente che Citroën Ami 100% Electric rappresenti al meglio la capacità di innovare del costruttore francese. Tale approccio innovativo si riscontra anche nella customer experience digitale pensata per permettere ai clienti di scoprire e configurare la propria AMI comodamente da casa. Oltre a scegliere tra le numerose opzioni di personalizzazione, nel web store i clienti possono scegliere anche la formula d'acquisto che ritengono più consona alle proprie esigenze. C'è inoltre possibilità di aggiungere la manutenzione, scegliere la modalità di consegna presso i rivenditori o per la prima volta a casa.

Grazie agli incentivi statali Citroën Ami 100% Electric è tra i quadricicli leggeri più accessibili sul mercato. Tra le varie formule di acquisto vi è anche quella del canone di 19,99 € al mese, in cui l'auto resta di proprietà di Citroën e il cliente paga solo il noleggio (con manutenzione e assicurazione esclus). Dall'apertura degli ordini avvenuta lo scorso 23 marzo, sono state ordinate oltre mille Ami 100% Electric, finite non solo nelle metropoli ma anche nelle province e nei borghi. Tra gli aspetti più amati dai clienti le tante opzioni di personalizzazione, la guidabilità per gli under 18 e il libero accesso a ZTL e parcheggi a pagamento.

CITROËN E WINDTRE PARTNERSHIP IN ITALIA SU SOLUZIONE DI MOBILITA CONNESSA E SOSTENIBILE PER IL LANCIO DI AMI 100% ELECTRIC (4)-2

L'offerta GIGAMI per chi acquista Ami – 100% ëlectric

In occasione del lancio di Ami – 100% ëlectric, Citroën e WINDTRE, l'operatore mobile leader in Italia e tra i principali gestori alternativi nel fisso, hanno annunciato una partnership all'insegna dell'unione tra i mondi della mobilità urbana e delle telecomunicazioni volta a esaltare la connettività e rivolta a un pubblico giovane e ‘smart’. 

La mobilità urbana, sempre più attenta all'ambiente grazie alle zero emissioni di Ami – 100% ëlectric, e la velocità della rete ‘Top Quality Network’ di WINDTRE, che ad oggi raggiunge in 5G la quasi totalità della popolazione italiana, si incontrano in un'esclusiva offerta: i clienti che acquisteranno Ami – 100% ëlectric, nelle diverse modalità, sia in contanti sia con leasing finanziario, potranno attivare l’offerta ‘GIGAMI’ che consiste in minuti e Giga illimitati in 5G e 200 SMS a 9,99 euro al mese, per 24 mensilità. 

Oltre che nelle concessionarie Citroën, si potranno richiedere informazioni su Ami – 100% ëlectric e l'offerta GIGAMI anche negli store WINDTRE.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Citroën Ami 100% Electric: elettrica, accessibile e ancora più connessa

FirenzeToday è in caricamento