rotate-mobile
Meteo

Arrivano i temporali: allerta meteo oggi e cosa cambia da martedì 7 giugno

Il bel tempo estivo sta per prendersi una pausa. Nel corso della prossima settimana ci saranno alcune sorprese

Il bel tempo estivo sta per prendersi una pausa. Nel corso della prossima settimana quella che si prospetta è una più vivace ondulazione del getto sui meridiani centrali europei con la possibilità che l'Italia venga attraversata da uno e più impulsi instabili di matrice settentrionale, secondo gli esperti di 3bmeteo.com. Ma partiamo dalle prossime ore, c'è un'allerta meteo della Protezione civile.

Primi temporali oggi in 4 regioni
Un nuovo flusso instabile sud-occidentale interesserà, nella giornata di oggi, le nostre regioni settentrionali, con fenomeni temporaleschi anche intensi, specie nelle ore centrali della giornata. Nel contempo, al Centro-Sud, un ulteriore afflusso di aria calda di matrice nord-africana, porterà le temperature massime ancora una volta su valori molto elevati. Sulla base delle previsioni disponibili, il Dipartimento della Protezione Civile d'intesa con le regioni coinvolte ha emesso un avviso di condizioni meteorologiche avverse. I fenomeni meteo, impattando sulle diverse aree del Paese, potrebbero determinare delle criticità idrogeologiche e idrauliche. L'avviso prevede dalla mattinata di domenica precipitazioni, a prevalente carattere di rovescio o temporale localmente intense, su Lombardia, Veneto, Emilia-Romagna e Provincia Autonoma di Bolzano. I fenomeni potranno essere accompagnati da rovesci di forte intensità, grandinate, frequente attività elettrica e forti raffiche di vento. Sulla base dei fenomeni previsti è stata valutata per la giornata di domenica 5 giugno, allerta gialla in Veneto e su settori di Lombardia, Trentino Alto Adige ed Emilia-Romagna.

Le temperature più alte, comunque, sono attese oggi in Sicilia, dove si sfioreranno i 40 gradi a Siracusa, Catania e Agrigento e i 42 nelle zone interne (come a Catenanuova). Previsti 38 gradi pure in Puglia e Sardegna, fino a 35-36 in Calabria e Campania. Fra i 33 e 35 gradi sul resto delle regioni, e anche al Nord, in città come Bologna, Padova, Pavia, Milano. 

Cosa cambia da martedì 7 giugno
Tutto o quasi potrebbe cambiare da martedì 7 giugno e proseguire fino ai giorni 9-10 giugno secondo 3bmeteo.com. Dunque l'inizio della settimana vedrebbe ancora condizioni di sostanziale stabilità sulla Penisola dopo i forti temporali previsti domenica al Nord e con temperature ancora molto elevate al Sud, persino superiori ai 40°C in Sicilia. Farebbero comunque da cornice dei temporali diurni su parte del Nord, essenzialmente il Nordest con la tendenza ad un peggioramento notturno più incisivo su Alpi e Prealpi.  Il peggioramento arriverebbe nell'arco della giornata di martedì, con molti temporali anche forti su tutto il Nord e anche in parte del Centro, soprattutto Toscana, Umbria e Marche; non esclusi anche nubifragi e locali grandinate. Questa instabilità decreterebbe un ulteriore calo delle temperature al Nord e su parte del Centro mentre il caldo seppur attenuato resisterebbe ancora sul resto della Penisola. 

Poi mercoledì qualche temporale dovrebbe raggiungere anche le regioni meridionali ma sarebbe molto limitato, in compenso il cambio di massa d'aria decreterebbe un calo delle temperature anche al Sud. A seguire un nuovo possibile impulso instabile transiterebbe sulla Penisola nella giornata del 9 e sarebbe proprio questo a mettere definitivamente fine all'ondata di caldo africano riportando sull'Italia temperature normali per il periodo. Nel corso del prossimo weekend l'anticiclone africano potrebbe iniziare a investire nuovamente la Penisola riportando caldo anche intenso entro domenica-lunedì.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arrivano i temporali: allerta meteo oggi e cosa cambia da martedì 7 giugno

FirenzeToday è in caricamento