Meteo

Meteo: dopo le piogge arriva la tempesta di caldo, attese temperature record

Per Antonio Sanò, direttore del IlMeteo.it, "quello che arriverà a breve sarà una vera e propria tempesta di caldo, un maestoso anticiclone africano". A Firenze attesi fino a 38 gradi. Il picco di caldo il 21 giugno

È giugno, ed è primavera. Attenzione, l’estate, come da calendario, scatterà il 21 giugno. Il tormentone su un giugno piovigginoso e grigio, legato a concetti estivi, è tecnicamente sbagliato, concettualmente fuorviante. Diciamo che la primavera 2013 non ha regalato troppe gioie e si è divertita a vestire i panni di un lungo ottobre. Così fino a qualche giorno fa, fino a che la temperatura ha cominciato a salire. Si perché da qui in poi, in anticipo, arriverà l’estate. E non si tratterà del primo caldo, la prima ‘razzata’ di sole che infastidisce perché rompe la routine climatica. No, si tratterà di estate vera con temperature record.

CALDO RECORD – Adesso la preoccupazione sarà come difendersi dall’afa che presto invaderà la nostra Regione ma anche l’Europa. “L’anticiclone ‘Ade’ provocherà una Hot storm in Europa e in Italia a partire da domenica e fino al 21 Giugno, con caldo da record”, fa sapere Antonio Sanò, direttore del IlMeteo.it . “Non una semplice ondata di caldo africana, ma quello che arriverà a breve sarà una vera e propria tempesta di caldo – precisa l’esperto – un maestoso anticiclone africano con radici subtropicali”.

Antonio Sanò spiega: “Oggi è la prima giornata con connotati quasi estivi, non farà troppo caldo e si raggiungeranno i 27C al nord e i 29 al sud, più mite ovviamente lungo le coste. Poi il tempo rimarrà buono e mite e soleggiato per giorni, con qualche temporale venerdì pomeriggio dalle Alpi e dalla Prealpi verso le zone pedemontane di Piemonte e Lombardia”.

TEMPESTA DI CALDO – Nel week end, in particolare domenica, ci sarà un vero e proprio cambio di scena: “L’estate metterà letteralmente il turbo, arriverà dall’Africa dell’aria caldissima pompata dall’Anticiclone Ade. Il caldo aumenterà giorno dopo giorno, prima si supereranno ovunque i 30-32 gradi poi da metà settimana anche i 35 su Bologna, Firenze, Napoli, Roma, e resto del sud, con qualche grado in meno lungo le coste. Tutta l’Europa verrà investita dai venti caldi africani, si verificherà una tempesta di caldo, di ampie dimensioni che vedrà il suo picco proprio per il 21 Giugno, solstizio d'Estate”. Secondo l’esperto proprio intorno al 21 potrebbero battersi alcuni record di caldo “su Firenze, Roma e Napoli, in Sicilia e nel Foggiano in Puglia, mentre l’afa sarà pericolosa al nord con record a Bologna”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Meteo: dopo le piogge arriva la tempesta di caldo, attese temperature record

FirenzeToday è in caricamento