Meteo

Maltempo: allerta per rischio neve e vento forte

L'allerta scatterà a mezzanotte

Domani codice giallo per rischio neve e vento forte. Lo stabilisce il nuovo bollettino del Cfr (Centro funzionale regionale) per la zona che comprende anche il Comune di Firenze (oltre a quelli di Bagno a Ripoli, Fiesole, Greve in Chianti, Impruneta, Lastra a Signa, Pontassieve, San Casciano in Val di Pesa, Scandicci e Tavarnelle Val di Pesa). 

L'allerta neve scatterà alla mezzanotte di sabato 26 dicembre e si concluderà 12 ore dopo. Quella per il vento avrà inizio sempre a mezzanotte e durerà 24 ore.
La sala operativa aperta della protezione civile sarà aperta ininterrottamente, le squadre del volontariato sono pronte.

Previsione fino alle 24 di domani (fonte Cfr, Centro funzionale regionale):

Flusso meridionale sulle coste tirreniche precede il transito di una saccatura nord-atlantica previsto fra oggi e la mattina di domani. Il transito della saccatura sarà associato ad un calo termico con possibile neve fino a quote basse.

TEMPORALI: oggi, venerdì, nulla da segnalare. Domani sabato, fino alla mattina possibilità di brevi temporali sulle zone orientali e centro meridionali della regione
VENTO: oggi, venerdì, vento forte di Libeccio sui crinali dell'Appennino e relative zone sottovento e sull'Arcipelago, sulla costa centro-settentrionale e zone adiacenti. Attenuazione temporanea del vento nel corso del pomeriggio. Domani, sabato venti in intensificazione fino a forti da da nord est.
MARE: oggi, venerdì, mare molto mosso o agitato a nord di Capraia. Domani, sabato, mari molto mossi con moto ondoso in graduale attenuazione sottocosta.

NEVE: oggi, venerdì, dal pomeriggio, nevicate in Appennino inizialmente oltre gli 800-1000 metri, in progressivo calo di quota fino ai 400-500 metri in serata, in particolare sull'Alto Mugello. Cumulati: a quote di montagna fino a 20 cm, in particolare sui crinali e sui versanti emiliano-romagnoli; a quote di collina, sull'Alto Mugello, fino a 5 cm. Domani, sabato, nel corso della notte e fino alla mattina ancora precipitazioni nevose sulle zone Appenniniche in abbassamento di quota fino a 300-400 metri (localmente a quote inferiori). Nel corso della notte e della mattina di domani le precipitazioni nevose potranno estendersi alle zone di collina della Toscana centro meridionale con quota variabile fra i 300-400 metri di Valdichiana, Val Tiberina e Casentino e i 500 metri di Colline Metallifere, Chianti e Amiata. Cumulati: a quote di montagna fino a 20 cm, in particolare sui crinali e sui versanti emiliano-romagnoli; a quote di collina, sull'Alto Mugello, Val Tiberina e Casentino fino a 10 cm, solo localmente superiori. Sulle altre zone centro meridionali possibili cumulati a quote collinari fino a 3-5 cm.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maltempo: allerta per rischio neve e vento forte

FirenzeToday è in caricamento