Maltempo: allerta per 5 e 6 marzo

Nuova perturbazione

Codice giallo per rischio idrogeologico con validità dalle ore 17 di domani, giovedì 5 marzo, fino alle 8 di venerdì 6 marzo. Le zone interessate sono quelle nord occidentali della regione.

Pressione in temporaneo aumento per oggi. Domani invece è previsto il transito di una nuova perturbazione nella seconda parte della giornata a partire dalle zone di nord-ovest. Precipitazioni dalla tarda mattinata-primo pomeriggio di domani a partire dalle zone nord-occidentali (province di Massa Carrara e Lucca), in estensione graduale al resto della regione. Piogge più abbondanti sono attese in serata sulle province di Massa Carrara, Lucca, Pistoia e Prato in particolare sui rilievi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sempre per la serata di domani previste raffiche di vento sulla costa e sulle zone collinari, sui crinali dell'Appennino settentrionale e sulle zone pianeggianti. Mare molto mosso sempre dalla serata di domani.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 23 settembre 2020: le previsioni segno per segno

  • Coronavirus: nuovo caso a scuola, classe in quarantena

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 21 settembre 2020: le previsioni segno per segno

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 19 settembre 2020: le previsioni segno per segno

  • Elezioni regionali e referendum: boom affluenza in Toscana

  • Crisi Coronavirus: chiude lo storico Gran Caffè San Marco

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FirenzeToday è in caricamento