Domenica, 21 Luglio 2024
Meteo

Caldo, i medici: “Rischi anche per i giovani, limitare l’attività all’aperto nelle ore più afose”

Arrivano i primi giorni di vero grande caldo (ma dura poco)

“È importante proteggersi dalle ondate di calore limitando l’attività all’aperto nelle ore più calde, dalle 11 fino alle 17. Evitare per i bambini e anziani, in particolare, giochi e camminate nelle ore più afose. Ma anche i giovani devono limitare attività fisica e corse durante le ore molto calde. Per tutti privilegiare luoghi all’ombra o ambienti ventilati”.

I consigli arrivano da Elisabetta Alti, vicepresidente dell’Ordine dei Medici di Firenze, in vista dell’ondata di calore che investirà anche Firenze e la Toscana nei prossimi giorni, con i picchi più alti attesi tra giovedì e venerdì, con temperature diurne che in città potranno superare i 38 gradi e che, anche in quella notte, dovrebbero restare ben oltre i 20. Dal fine settimana, invece, dovrebbe già esserci un ritorno a gradevoli temperature più fresche.

“Anche chi è al mare non si esponga al sole nelle ore più calde e comunque mettersi sempre creme solari con almeno 30 di protezione, ripetendo spesso l'operazione", aggiunge.

E poi: “Idratarsi molto, soprattutto anziani e bambini. Ventilare gli ambienti, aprire le finestre di primo mattino e la sera, utilizzare i ventilatori, accendere i condizionatori ma mantenerli sui 23-25°. Mai sbalzi di temperatura, specie se accaldati". Altri consigli: al solito mangiare frutta e verdura e niente alcol. Chi assume farmaci o terapie, ovviamente farsi seguire: "Per le persone che assumono farmaci è consigliabile mantenere inalterate le proprie terapie, in modo particolare le persone che assumono farmaci per la pressione arteriosa. Non diminuiamo le nostre terapie nella convinzione che tanto con il caldo la pressione si abbassa comunque. Controlliamola più volte al giorno, aumentiamo l’apporto idrico ma non diminuiamo le terapie se non dopo aver consultato il medico”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caldo, i medici: “Rischi anche per i giovani, limitare l’attività all’aperto nelle ore più afose”
FirenzeToday è in caricamento