menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Maltempo: gelo nel weekend, rischio neve in pianura

Nel fine settimana perturbazione gelida con neve anche in pianura  

Nel corso del fine settimana una perturbazione atlantica raggiungerà l'Italia a partire dalla Sardegna per poi raggiungere rapidamente il Centro, il Sud e infine parte del Nord. Il contemporaneo afflusso di aria gelida dai Balcani farà crollare la quota neve che potrà scendere fino in pianura su Toscana ed Emilia.

Il team del sito iLMeteo.it avvisa che fino a venerdì le piogge, sparse, interesseranno soltanto alcune regioni del Centro (basso Lazio, Abruzzo, Molise, Sardegna) e alcune del Sud (Campania, Basilicata e Puglia), al Nord tornerà la nebbia in pianura e un clima più freddo.

Da sabato si avvicinerà a grandi passi un vortice ciclonico che piloterà una perturbazione atlantica che dalla Sardegna si estenderà a tutto il Centro, a gran parte del Sud e a Liguria ed Emilia Romagna. I venti freddi di Bora e Grecale che soffieranno al Nord e in Toscana faranno crollare la quota neve che scenderà fino in pianura in Emilia (alla sera), fiocchi sulle coste in Liguria (Savonese e Genovese) e a 2-300 metri in Toscana.

Domenica la perturbazione insisterà al Centro, in Campania e in Puglia mentre abbandonerà l`Emilia e la Liguria con ultime nevicate mattutine fin su pianure e coste. In Toscana la neve scenderà ulteriormente di quota fino a cadere a Firenze, Arezzo, Pistoia, probabile anche a Siena.

Piogge battenti invece sulla Campania e tempo asciutto e soleggiato sul resto del Nord e del Sud. Infine un accenno alle temperature previste su Sicilia e Calabria che potrebbero sfiorare i 22-24°C grazie al soffiare di venti caldi.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FirenzeToday è in caricamento