Martedì, 16 Luglio 2024
Il fenomeno

Meteo, il cielo si tinge di giallo

La causa dovuta ad una anomalia di polveri provenienti dal Sahara

Qui il link per seguire il canale whatsapp di FirenzeToday

Ci sarà almeno un altro giorno di cielo giallo su buona parte della Toscana. La 'colorazione' del cielo è un fenomeno dovuto all'effetto delle polveri sahariane trasportate dal vento. Lo rende noto il Consorzio Lamma spiegando che fino a venerdì 21 giugno raggiungeranno su tutta l'Italia masse di aria molto calda spinte da intensi venti meridionali.

“Questo flusso - si legge sul sito - innescato dalla presenza di un profondo vortice depressionario sulla penisola iberica, trasporterà verso l’Italia e l’Europa centro-orientale ingenti quantitativi di polveri sahariane dando luogo ad un’intrusione di proporzioni anomale”. 

Sul sito del Lamma, si specifica poi che si tratta di polveri e non di sabbia perché quest'ultima “è infatti troppo pesante e grossolana (tra 0,1 mm e 2 mm circa di diametro) per essere trasportata fino alle medie quote troposferiche dai moti verticali e dai venti. Le particelle più minute, al contrario, se inserite in un flusso abbastanza intenso riescono a vincere la forza di gravità e possono percorrere migliaia di chilometri prima di depositarsi”.

Le polveri – la cui maggior frequenza  di intrusioni sulle nostre zone è in maggio, giugno e ottobre - insieme all'aumento delle concentrazioni di pm10, sono ricche di micronutrienti per le piante e gli organismi fotosintetici marini. 

Tra venerdì e sabato, il vortice depressionario dovrebbe spostarsi sulla Francia e di conseguenza sull'Europa orientale mettendo fine all'anomalia. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Meteo, il cielo si tinge di giallo
FirenzeToday è in caricamento