Tasi, come e quando pagarla

Ecco cosa è cambiato dal 1 gennaio 2020

La legge di bilancio 2020, con decorrenza al 1 gennaio, ha modificato la tassazione comunale sugli immobili. In particolare è stata abolita la Tasi (Tributo per i servizi indivisibili), ad eccezione delle disposizioni relative alla tassa sui rifiuti (TARI). Per cui è stata abolita la Tasi ed istituita la nuova IMU.

Per gli immobili che nel 2019 erano soggetti a Tasi (vale a dire i cosiddetti “beni merce” e gli immobili rurali strumentali all’attività agricola) a seguito dell’abolizione di tale imposta nel 2020 non dovrà essere effettuato nessun versamento Tasi, ma si avverte però che, poiché per legge tali fattispecie potrebbero essere ricondotte all’interno dell’IMU, è necessario verificare se con l’approvazione delle aliquote IMU 2020 esse verranno assoggettate a tale imposta dal 01/01/2020. "Se ciò avvenisse, sarà necessario versare l’IMU dovuta per tutto l’anno in sede di saldo, senza applicazione di sanzioni o interessi" si legge sulla pagina dedicata del Comune di Firenze.

La nuova Imu 2020 mantiene l'esenzione già prevista per Imu e Tasi per l'abitazione principale. Non è più prevista, invece, l'esenzione per l'unità immobiliare disabitata di titolari di pensioni estere (iscritti all'Aire). Inoltre, a seguito di abolizione della Tasi non è più prevista la quota per l'inquilino. Le nuove aliquote sono date dalla sommatoria di quelle applicabili in precedenza per Imu e Tasi.

Come e quando si paga la ex Tasi oggi accorpata all'Imu

Ricapitolando non esiste più il tributo denominato Tasi, ma è stato accorpato all'Imu. Il versamento dovrà avvenire in due tranche:

Prima rata, acconto 2020

Gli atti comunali che determinano fattispecie ed aliquote 2020 sono tuttora in corso di definizione, essendo stato posticipato il termine utile per la loro approvazione, a causa delle conseguenze dell’emergenza sanitaria. Per la disciplina dell’acconto IMU 2020, pertanto, si deve tenere presente quanto segue:

  • la scadenza della rata di acconto è invariata ed è fissata per il 16 giugno;
  • il versamento - se le nuove aliquote non verranno approvate e pubblicate in tempo utile per poter essere applicate prima della suddetta scadenza - potrà avvenire computando l’imposta dovuta per il primo semestre con le medesime aliquote in vigore per l’anno 2019 ed utilizzando le regole applicative previste per tale anno e contenute nella scheda IMU 2019;

Seconda rata, saldo a conguaglio

  • Ove il versamento dell’acconto venisse effettuato come sopra, cioè applicando le aliquote in vigore per l’anno 2019, l’eventuale conguaglio d’imposta sarà effettuato a cura del contribuente in occasione della rata di saldo, la cui scadenza è fissata per il 16 dicembre, da versare sulla base dei conteggi effettuati applicando le aliquote 2020 definitivamente deliberate dal Comune.

Le modalità di versamento restano le medesime dell’anno precedente e sono due: 

  1. MODELLO F24
    E' gratuito e non comporta spese di commissione. Il codice identificativo del Comune di Firenze da indicare è D612. Questi sono i codici tributo, da utilizzare nella “Sezione IMU e altri tributi locali” del modello F24, per gli immobili per i quali si è tenuti al pagamento dell’imposta: Schermata 2020-07-01 alle 16.13.46-2
  2. BOLLETTINO POSTALE IMU
    Il bollettino è appositamente predisposto e disponibile presso gli uffici postali; il costo del versamento corrisponde alle spese di commissione previste per un bollettino postale ordinario. Il codice identificativo del Comune di Firenze da indicare è D612. Il versamento deve essere effettuato sul c/c n. 1008857615, valido indistintamente per tutti i comuni del territorio nazionale.

Il Comune di Firenze ha messo a disposizione dei cittadini un portale in cui poter calcolare l'Imu.

Sul sito dell'Agenzia delle Entrate è possibile verificare la rendita catastale dell'immobile.

Emergenza sanitaria cosa cambia

SERVIZIO DI INFORMAZIONI IMU DAL 1° GIUGNO 2020

Gli sportelli di ricevimento del pubblico della nostra sede di Via del Parione 7 sono chiusi.

Per agevolare l’utenza e limitarne gli spostamenti, è fornito un equivalente servizio straordinario di informazione da remoto, attraverso canale telefonico e telematico, oltre all’ordinario servizio di primo livello offerto dal call center allo 055055.

Dal 1° giugno 2020 sono attivi:
• due linee telefoniche dedicate, ai numeri 0552769420 e 0552769533, con i seguenti orari: lunedì, martedì, mercoledì e venerdì dalle 9,00 alle 13,00; giovedì dalle 15,00 alle 17,00
• una casella di posta elettronica specificamente adibita alle informazioni sull’imposta all’indirizzo info.imu@comune.fi.it

QUI maggiori informazioni sul pagamento della prima rata a seguito dell'emergenza

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Riferimenti e contatti
Ufficio Direzione Risorse Finanziarie - Servizio Entrate
Referente P.O. Gestione IMU, TASI, TARI e Pubbliche Affissioni
Responsabile Nantele Francesco
Indirizzo Via del Parione, 7 - 50123 Firenze
Tel 055055 - dalle ore 8 alle ore 20 dal lunedì al sabato
Orario di apertura
Il servizio di ricevimento allo sportello è momentaneamente sospeso per le conseguenze dell'emergenza sanitaria. Dal 01/06/20 è attivo il nr. 0552769420 con orari: lunedì, martedì, mercoledì e venerdì dalle 9.00 alle 13.00; giovedì dalle 15.00 alle 17.00.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Ministero e Iss: "Toscana a rischio lockdown, è nello scenario 3". Ipotesi chiusure scuole e tutte attività sociali, culturali e sportive

  • Coronavirus: nuovo Dpcm nelle prossime ore. Verso la chiusura di palestre e centri estetici, confermato il "coprifuoco"

  • Coronavirus: possibili 'zone rosse' in Toscana

  • Verso un nuovo Dpcm entro domenica 25 ottobre

  • Incidente stradale in viale Belfiore: auto contro scooter, un ferito grave / FOTO

  • Coronavirus: in Toscana altro balzo in avanti, 906 nuovi casi. Cinque decessi, tutti a Firenze

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FirenzeToday è in caricamento