Tari, come e quando pagarla a Firenze

Le informazioni su come pagare la tassa sui rifiuti

La Tari è dovuta da tutti i titolari di locali che, in base alla loro destinazione d’uso, possono produrre rifiuti. Trattandosi di una tributo locale è possibile che i singoli Comuni possano deliberare diverse modalità di applicazione. La Tari è andata a sostituire la vecchia Tares (tassa sui rifiuti e servizi) istituita a decorrere dal 1 gennaio 2014.

Alia Servizi Ambientali S.p.A. è il Concessionario del Servizio di gestione integrata dei rifiuti urbani nel territorio di ATO Toscana Centro in virtù del Contratto di servizi stipulato con l’Autorità. In tale veste è stata incaricata dal Comune ad accertare e riscuotere la Tari.

Quando si paga la Tari a Firenze

Il Consiglio Comunale, con la delibera n. 2017/C/00009 del 30/01/2017 ha stabilito che la Tari sia pagata in 3 rate aventi scadenza:

  • 30 aprile e 31 luglio - acconto per un importo pari ai 2/3 della Tari relativa all'anno precedente;
  • 31 ottobre saldo.

Se cambi residenza, smetti o inizi ad abitare in una casa, modifichi, aumentando o diminuendo, la superficie abitata del tuo appartamento, hai tempo 60 giorni per comunicare le variazioni.

Come pagare la Tasi

Pagamento senza utilizzare il bollettino postale prestampato in allegato agli Avvisi di pagamento:

•   A mezzo di bollettino postale in bianco da compilarsi con tutti i dati dell’intestatario dell’utenza. Il versamento dovrà essere effettuato sul c/c 1041067107 intestato a COMUNE DI FIRENZE TASSA RIFIUTI SERVIZIO TESORERIA  e nella causale del bollettino dovrà essere riportato il numero di Codice Utente del versante ed il numero e la data dell’Avviso di Pagamento TARI per il quale viene effettuato il pagamento.

•   A mezzo di bonifico bancario su c/c n. 1041067107 intestato a COMUNE DI FIRENZE TASSA RIFIUTI SERVIZIO TESORERIA – CODICE IBAN IT81D0760102800001041067107 – (in caso di bonifico dall’estero utilizzare il codice BIC/SWIFT: BPPIITRRXXX).

Nella causale del pagamento dovrà essere chiaramente indicato il numero di Codice Utente del versante ed il numero e la data dell’Avviso TARI per il quale viene effettuato il pagamento.

•   sistema di home-banking qualora previsto dalla Sua banca

•   solo per i contribuenti titolari di conto banco posta on-line.

•  domiciliazione mediante ordine continuativo presso la Sua banca/ufficio postale seguendo le istruzioni riportate nel quadro “Domicilia il tuo avviso Tari" allegato all’avviso. Il primo addebito sarà effettuato a partire dal prossimo avviso di pagamento utile.

Su tutti i pagamenti è dovuta una commissione a carico dell’utente stabilita dal Gestore del sistema di pagamento.

A chi chiedere informazioni

Per ogni informazione e chiarimento utilizzare i seguenti canali:

  • Alia SpA - Ufficio TARI: via Bibbiena 35 aperti da lunedì al venerdì con orario 8.30-14.00 e 14,30-17.30.
    Si fa presente comunque, che tutte le pratiche relative a TARI, TARES e TIA possono essere effettuate presso qualunque sportello di Alia SpA, indipendentemente dal Comune ove è situata l'utenza. Per conoscere l'ubicazione degli sportelli, consultare il sito indicato nella sezione "Link esterni" della presente pagina; 
  • Alia SpA - numero verde 800.888.333 da telefono fisso dal lunedi al venerdi dalle 8.30 alle 19.30 ,il sabato dalle 8.30 alle 14.30 per le chiamate da cellulari o fuori distretto telefonico componendo il numero (a pagamento) 199 105 105;
  • Direzione Risorse Finanziarie del Comune di Firenze - Servizio Entrate - P.O. Gestione IMU, Pubbliche affissioni e TARI - Via del Parione, 7 - 50123 Firenze - Tel. 055/2769449;
  • Lo sportello della Tari online;
  • Tari digitale.

I cittadini che chiedono la residenza o effettuano un cambio indirizzo nel territorio comunale possono ritirare e riconsegnare la dichiarazione TARI (Tassa Rifiuti) insieme alla modulistica dell’anagrafe

- all'ufficio cambio residenza di Palazzo Vecchio
- al punto anagrafico (PAD) del Parterre, piazza della Libertà 12

Non è quindi necessario recarsi agli sportelli Alia SpA, che rimane comunque l’interlocutore principale per tutte le informazioni.

Le agevolazioni Tari per le utenze in prossimità dei cantieri delle linee 2 e 3 della tramvia saranno riconosciute in automatico dal Comune di Firenze. Non sarà quindi necessario effettuare o rinnovare la richiesta di agevolazione. Il calcolo del beneficio spettante a ciascun utente sarà indicato nella bolletta Tari.

Reclami, ricorsi e opposizioni

In caso di inesattezze nel pagamento richiesto o per reclami è possibile seguire le indicazioni qui riportate.

Emergenza Coronavirus

Considerata l’emergenza epidemiologica COVID-19  

  • sarà possibile pagare la 1° rata di acconto avente scadenza 30 aprile 2020,
  • entro il 30 giugno 2020 senza alcuna applicazione di maggiorazioni, sanzioni e interessi.

Per le utenze non domestiche la cui attività sia stata sospesa in virtù di leggi, decreti, provvedimenti regionali o comunali, il pagamento della 1° rata dell’acconto TARI 2020 può avvenire entro il termine del 02/12/2020 senza applicazione di sanzioni ed interessi.

Le tariffe definitive TARI 2020, di prossima approvazione, terranno conto del fatto che alcune utenze non domestiche sono state chiuse a causa dell’emergenza sanitaria COVID 19 così come previsto dalla delibera n 158/2020 ARERA e dalla successiva delibera 189/2020 Arera attualmente in consultazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Giani: "La Toscana torna arancione dal 4 dicembre"

  • Coronavirus, Giani: “Con questi numeri Toscana gialla o arancione”

  • Coronavirus: nuova ordinanza in Toscana  

  • Natale: 6 libri ambientati a Firenze da mettere sotto l'albero

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 25 novembre 2020: le previsioni segno per segno

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 27 novembre 2020, le previsioni segno per segno

Torna su
FirenzeToday è in caricamento