Modello unico 730: come si compila e dove si presenta

Le informazioni utili

Per compilare in modo corretto il modello 730, è importante conoscere tutta la documentazione necessaria da esibire, la tipologia di spese sostenute dalle quali è possibile ottenere dei benefici fiscali e i termini per la presentazione del modello.

Termine di presentazione 23 luglio ad un Caaf o professionista abilitato oppure on line all’agenzia delle entrate. 07 luglio al proprio sostituto d’imposta. OBBLIGO DI CONSERVAZIONE del modello 730 e relativi documenti per 5 anni (dall’anno di presentazione della dichiarazione).

Per la compilazione è possibile ottenere la versione precompilata dall’Agenzia delle Entrate ed interfacciarsi direttamente con l’Ente, oppure è possibile chiedere assistenza al CAF; unico documento da non dimenticare è l’autorizzazione all’espletamento della pratica. La delega è importante per permettere ai consulenti di accedere ai dati in possesso dell’agenzia entrate al fine di poterli confrontare, aggiornare e integrare sulla base della documentazione fornita dal contribuente.

Il CAF verificherà tutta la documentazione presentata e si accerterà che non manchi alcun documento utile. Al termine di tutte le operazioni il CAF rilascerà un documento che accerterà la conformità di tutti i dati inseriti nel Modello 730.

Come compilare il modello 730

Per capire come compilare correttamente il modello 730 è possibile rivolgersi al CSF di Milano che, grazie ad un servizio specifico, mette a disposizione dei contribuenti esperti qualificati e costantemente aggiornati. Conferita la delega al prelievo dati della precompilata, il consulente del CSF di Milano si accerterà che venga presenta tutta la documentazione necessaria come ad esempio:

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
  • spese sanitarie;
  • spese per la ristrutturazione dell’immobile;
  • spese per l’acquisto mobili;
  • spese per il risparmio energetico;
  • spese scolastiche;
  • assicurazioni;
  • oneri previdenziali;
  • contributi e spese per colf/badanti.

La documentazione da presentare varia da soggetto a soggetto in base alla tipologia di spese sostenute nell’anno precedente al quale si effettua la compilazione del modello 730.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm: slitta la firma, tutti i dubbi delle Regioni

  • Coronavirus, nuova ordinanza regionale: le regole per negozi, supermercati e centri commerciali 

  • I migliori locali low cost d'Italia, cinque sono a Firenze. Ecco dove mangiare bene e spendere poco

  • Ristoranti, due locali di Firenze nella classifica dei migliori ristoranti di lusso

  • Nuovo Dpcm: Conte ha firmato, che cosa cambia da lunedì

  • Coronavirus: nuovo record di contagi in Toscana, oltre 2.000 nuovi casi e 13 decessi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FirenzeToday è in caricamento