Coronavirus Firenze | Farmaci e spesa a casa, aiuti alimentari, supporto anziani e persone fragili: servizi attivi e numeri utili

Dalla raccolta cibo alla consegna di farmaci a domicilio, fino al supporto psicologico a distanza. Ecco tutti i progetti solidali messi in campo da singoli e associazioni in questo tempo di emergenza Covid-19

Scout che consegnano la spesa, hanno aderito al progetto del comune di Firenze

Spesa e farmaci a casa, sostegno telefonico o tramite Skype, ma anche la spesa sospesa per chi si trova in difficoltà economiche, ecco le iniziative di solidatierà e supporto attive in città. 

Spesa a domicilio

  • Spesa come e dove: la mappa del comune di Firenze
  • Progetto Io resto a casa del Comune: telefono 055 3282200
    orario: dal lunedì al venerdì, dalle 8 alle 16.30
    mail iorestoacasa@esculapio.org
    Riservato agli over 65, agli immunodepressi e alle persone con patologie croniche residenti a Firenze per la consegna della spesa e dei farmaci a domicilio. È organizzato dalle associazioni di volontariato Esculapio, Croce Rossa, Anpas e Misericordia e dalla Rete di Solidarietà dei quartieri comunali in collaborazione con Federfarma e Afam Farmacie comunali. Le persone soggette a isolamento fiduciario o quarantena sono assistite invece dalla protezione civile.
  • Over 75, la spesa è consegnata gratuitamente dalla grande distribuzione: l'accordo tra il Comune e le aziende.
  • Croce Rossa Italiana: numero verde 800 06551
  • SOS spesa: numero verde 800 814830
    orario: dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 15
    ​Riservato agli over 65 anni non autosufficienti esclusivamente per la consegna della spesa a domicilio. Organizzato dalle associazioni di volontariato Esculapio, Croce Rossa, Anpas e Misericordia in collaborazione con Unicoop Firenze e Coop Centro Italia.
  • Spesa a domicilio a Rignano: il servizio, totalmente gratuito, è prevalentemente dedicato alle persone anziane che vivono da sole, alle persone con disabilità, immunodepresse o con patologie. Per aderire al progetto è necessario contattare i seguenti numeri che valgono per tutti i Comuni della Zona e saranno attivi dal lunedì al sabato per dodici ore: il numero 334.6754365 attivo dalle ore 8.00 alle 14.00 e il numero 334.6083202 attivo dalle ore 14.00 alle 20.00.
  • I tifosi del Rifedi portano la spesa: chiamare o scrivere un messaggio su WhatsApp per le prenotazioni e per tutte le informazioni sono: Sara: 338 8864567, Alessandra: 340 8727111, Lorenzo: 333 4742339. Gli orari di reperibilità per le info e le ordinazioni saranno dalle 9 alle 20 tutti i giorni. Il servizio sarà fornito il Lunedì - Mercoledì – Venerdì. Gli orari di raccolta delle liste saranno dalle ore 11 alle ore 13. Gli orari di consegna saranno dalle ore 17:30 in poi.
  • Spesa a domicilio a Vinci: contattare il numero 391 4309864 dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle 15 e richiedere il servizio essenziale di cui si ha bisogno.
  • Spesa e farmaci a casa a San Casciano

Spesa: le iniziative per chi è in difficoltà

Oltre ai buoni spesa e agli aiuti alimentari attuati dal Governo, in città sono molte le iniziative nate per aiutare chi si trova in difficoltà:

Farmaci a domicilio

La regione Toscana per facilitare la reperibilità e l'accesso ai medicinali permette che la ricetta arrivi sia tramite sms (questa modalità è confermata anche per i medici sostituti) e se necessario è possibile stamparla in farmacia, così da non dover andare negli studi.

  • Croce Rossa Italiana: numero verde 800 06551
  • Progetto Io resto a casa del Comune: telefono 055 3282200
    orario: dal lunedì al venerdì, dalle 8 alle 16.30
    mail iorestoacasa@esculapio.org
    Riservato agli over 65, agli immunodepressi e alle persone con patologie croniche residenti a Firenze per la consegna della spesa e dei farmaci a domicilio. È organizzato dalle associazioni di volontariato Esculapio, Croce Rossa, Anpas e Misericordia e dalla Rete di Solidarietà dei quartieri comunali in collaborazione con Federfarma e Afam Farmacie comunali. Le persone soggette a isolamento fiduciario o quarantena sono assistite invece dalla protezione civile.
  • Farmaci a domicilio a Rignano: il servizio, totalmente gratuito, è prevalentemente dedicato alle persone anziane che vivono da sole, alle persone con disabilità, immunodepresse o con patologie. Per aderire al progetto è necessario contattare i seguenti numeri che valgono per tutti i Comuni della Zona e saranno attivi dal lunedì al sabato per dodici ore: il numero 334.6754365 attivo dalle ore 8.00 alle 14.00 e il numero 334.6083202 attivo dalle ore 14.00 alle 20.00.
  • Farmaci a domicilio a Vinci: contattare il numero 391 4309864 dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle 15 e richiedere il servizio essenziale di cui si ha bisogno.
  • I tifosi del Rifedi portano i farmaci: chiamare o scrivere un messaggio su WhatsApp per le prenotazioni e per tutte le informazioni sono: Sara: 338 8864567, Alessandra: 340 8727111, Lorenzo: 333 4742339. Gli orari di reperibilità per le info e le ordinazioni saranno dalle 9 alle 20 tutti i giorni. Il servizio sarà fornito il Lunedì - Mercoledì – Venerdì. Gli orari di raccolta delle liste saranno dalle ore 11 alle ore 13. Gli orari di consegna saranno dalle ore 17:30 in poi.
  • Farmaci ospedalieri a domicilio: il servizio di consegna a domicilio dei farmaci ospedalieri che venivano abitualmente ritirati presso la farmacia ospedaliera del Santa Maria Annunziata di Bagno a Ripoli e del Serristori di Figline Valdarno, sarà attivato tra pochi giorni. Per attivare il servizio relativo alla farmacia Santa Maria Annunziata è necessario inviare una email a prenotafarmaci.sma@uslcentro.toscana.it mentre per la farmacia del Serristori scrivere a prenotafarmaci.serristori@uslcentro.toscana.it.

Richiesta di consegne nel comune di Firenze

Chi ha bisogno di richiedere una consegna nel terrotorio può utilizzare uno dei contatti messi a disposizione del Comune. Sono dei vettori autorizzati al trasporto di beni essenziali. Per essere inseriti nella lista, è possibile compilare il modulo di adesione che si trova nella pagina del Comune selezionando la categoria "Vettore".

Aiuto e sostegno psicologico

  • Telefono amico per il sostegno psicologico: Per richiedere il servizio è necessario scrivere all’indirizzo ascolto.psicoterapeutico.afpp@gmail.com
  • Call center del Comune per il sostegno psicologico: 055 32 82 200 dalle 9:00 alle 16:30, da lunedì a venerdì
  • Sostegno psicologico a cura dell'associazione Il Lumicino
  • La Misericordia e il sostegno psicologico: telefonare allo 055 212222. Il servizio della Misericordia di Firenze è attivo dal lunedì al sabato dalle 10:00 alle 20:00.
  • Supporto tramite Skype a cura di Diamociunamano: basterà accedere al sito e prenotare un appuntamento, si riceverà successivamente una risposta tramite email.
  • Il Consiglio regionale della Toscana, con il patrocinio del Centro regionale di riferimento sulle criticità relazionali della Toscana (Crcr) e della Società italiana di psicologia dell’emergenza (Sipem) ha messo a disposizione il numero 331 68 26 935, attivo tutti i giorni, compreso il fine settimana, dalle 9:00 alle 19:00 per il sostegno psicologico.

    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...

Potete segnalare iniziative su spesa e farmaci a domicilio, raccolte alimentari e supporto psicologico alla mail firenzetoday@citynews.it o scrivendo a gobo.giorgia@citynews.it.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mick Jagger si trasferisce a Firenze

  • Scappano dal ristorante al mare senza pagare: 5 giovani fiorentini rintracciati e riportati a saldare il conto

  • Scosse di terremoto nel Fiorentino

  • Natalie Portman, lettera d'amore a Firenze: "La magia delle celle dei frati affrescate a San Marco, il gelato e..."

  • Coronavirus: 7 nuovi casi e 4 decessi

  • Rissa all'Isolotto: resa dei conti in strada

Torna su
FirenzeToday è in caricamento