Deposito marchi e brevetti: tutto quello che c'è da sapere

Dove scaricare la documentazione e dove presentarla

Non tutti conoscono la differenza tra marchio d’impresa e brevetto. Il primo serve a contraddistinguere i prodotti o i servizi che un'impresa produce o mette in commercio, e rappresenta uno dei principali elementi dell’immagine dell’azienda. Il secondo invece, tutela e valorizza un’innovazione tecnica: un prodotto o un processo che fornisce una nuova soluzione a un determinato problema. Con il brevetto viene conferito un monopolio temporaneo di sfruttamento sull’oggetto del brevetto stesso, consistente nel diritto esclusivo di realizzarlo e di farne un uso commerciale, vietando tali attività ad altri.


MODALITA’ RICHIESTA

La domanda può essere presentata con modello cartaceo

  • alla Camera di Commercio, esclusivamente dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 12
  • all'Ufficio Italiano Brevetti e Marchi in Via Molise 19 - 00187 Roma, tramite il servizio postale

La modulistica è scaricabile dal sito dell'Ufficio Italiano Brevetti e Marchi: la domanda per ottenere il deposito di un brevetto o di un marchio può essere presentata anche in modalità telematica registrandosi sul portale e firmando con firma digitale.

REQUISITI PER MARCHIO

I requisiti per la registrazione di un marchio sono:  

  • Novità: assenza sul mercato di prodotti o servizi contraddistinti da segno uguale o simile.  
  • Capacità distintiva: capacità di distinguere un prodotto o servizio da quello degli altri.  
  • Liceità: conformità all'ordine pubblico e al buon costume.

REQUISITI PER BREVETTUALITA’

  • Novità: il trovato non deve essere già compreso nello stato della tecnica, cioè in tutto ciò che è stato reso accessibile al pubblico, in Italia o all'estero, prima della data del deposito della domanda di brevetto, sia mediante descrizione scritta che orale, utilizzazione o in qualsiasi altro mezzo.
  • Attività inventiva: il trovato non deve risultare in modo evidente dallo stato della tecnica per una persona esperta del ramo; tale requisito è sostituito, nel caso di modello di utilità, dalla "particolare efficacia o comodità di applicazione" e, nel caso di modello ornamentale, dallo "speciale ornamento".
  • Applicazione industriale: il trovato deve poter essere oggetto di fabbricazione e utilizzo in campo industriale.
  • Liceità: il trovato non deve essere contrario all'ordine pubblico e al buon costume.

DOCUMENTAZIONE 

La modulistica e gli allegati da presentare per i vari tipi di deposito, le procedure, i tempi e i costi sono indicati nella sezione Marchi e brevetti del sito internet della Camera di Commercio di Firenze.

CONTATTI

L'UO Brevetti e marchi  in Piazza dei Giudici 3  a  Firenze è aperto al pubblico dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 13.00. Tel. 0552392145 . Mail:  brevetti@fi.camcom.it Il deposito domande di brevetto per marchio può essere effettuato esclusivamente dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 12

Assistenza al deposito telematico: hd1.deposito@mise.gov.it
Tel. 06 4705 5602  dal lunedì al venerdì, esclusi i festivi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: Giani preme per anticipare il ritorno in zona arancione (e gialla)

  • Natale: 6 libri ambientati a Firenze da mettere sotto l'albero

  • Coronavirus: nuova ordinanza in Toscana  

  • Coronavirus, Giani: "Toscana arancione da domenica"

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 3 dicembre 2020, le previsioni segno per segno

  • Ex Panificio Militare: i lavori per la nuova Esselunga slittano ancora

Torna su
FirenzeToday è in caricamento