menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Residenze sanitarie in provincia di Firenze

Qui criteri e modalità per Residenze Sanitarie Assistenziali in provincia di Firenze

L'inserimento nelle Residenze sanitarie assistenziali avviene in casi di grave non autosufficienza e quando è quasi impossibile assistere a domicilio la persona anziana non autosufficiente da parte della famiglia, o quando questa sia assente.

Il percorso è composto da 4 fasi:

  • segnalazione del bisogno socio-assistenziale complesso al Punto Insieme;
  • valutazione complessiva, sia sociale che sanitaria, da parte dell'Unità di valutazione multidimensionale distrettuale (UVM);
  • predisposizione e condivisione con il cittadino di un progetto personalizzato assistenziale (PAP) in cui sono indicati i bisogni socio-sanitari rilevati e il servizio che può essere erogato;
  • se il servizio è di tipo residenziale e la Zona Distretto competente comunica il diritto al titolo di acquisto, l'assistito e i suoi familiari hanno 10 giorni lavorativi di tempo per scegliere la struttura e informare Zona Distretto e RSA.

Le RSA qui sotto elencate sono autorizzate, accreditate e finanziate dal Servizio sanitario regionale. Sul sito della Regione è possibile scegliere il comune d'interesse e visionare quali sono quelle con dei posti disponibili o meno:

Un letto di colore verde o rosso indica se la struttura in quel momento ha disponibilità o meno di posti per il modulo base.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FirenzeToday è in caricamento