Scandicci: la raccolta differenziata sale al 70%, cambia la consegna del kit

Per Alia il nuovo metodo di raccolta sta "avendo ottimi risultati"

Foto archivio

“A Scandicci, dove è in fase di completamento il posizionamento dei contenitori per effettuare una corretta raccolta differenziata dei rifiuti, sono evidenti i risultati delle modifiche del servizio; la percentuale di raccolta differenziata si attesta, a febbraio 2019, oltre il 70%”. I dati sono stati forniti da Alia attraverso una nota, che ha fatto un primo bilancio sull'aumento della raccolta differenziata nel territorio. 

 L’introduzione del nuovo metodo, organizzato con postazioni stradali e “porta a porta”, nelle diverse zone del comune, ha permesso una crescita di circa 20 punti percentuali nella raccolta rifiuti dal 2014 ad oggi. Il sistema introdotto a Scandicci prevede sul territorio comunale la raccolta dei rifiuti urbani con postazioni stradali in cui 3 contenitori sono apribili con chiavetta elettronica (carta e cartone, organico, indifferenziato) e 2 ad accesso libero vetro e multimateriale (imballaggi e contenitori in plastica, metalli, tetrapak, polistirolo).  Nelle frazioni collinari di San Michele e San Vincenzo a Torri ed alcune aree industriali, invece, è attivo un servizio di raccolta ‘porta a porta’ per le frazioni differenziabili e chiavetta per il non differenziato.

Alia informa gli utenti ancora sprovvisti di kit che dal 1° aprile il servizio di consegna attrezzature viene modificato. All’AliaPoint (senza prenotazione) presso il Comune di Scandicci, aperto al pubblico ogni martedì e venerdì dalle 14.00 alle 18.00, i cittadini potranno ritirare le chiavette (sostituzioni per furto/smarrimento – seconda chiavetta) attive su tutto il territorio, ed avere la prima consegna di materiali ove attivo il sistema con cassonetti stradali. Per le frazioni servite da sistema porta a porta, per la consegna del kit interno (prima chiavetta + mastelli) gli utenti potranno andare all’Econcentro, in Via Charta 77, nelle giornate del 1° e 3° lunedì del mese, senza appuntamento, dalle 14.30 alle 18.30.

Per ogni ulteriore informazione è a disposizione il Call Center di Alia, attivo dal lunedì al venerdì dalle ore 08.30 alle ore 19.30, il sabato dalle ore 08.30 alle ore 14.30 ai numeri 800 888 333 (da rete fissa, gratuito) o 199 105 105 (da rete mobile, a pagamento, secondo i piani tariffari del proprio gestore) oppure il form web “Dillo ad Alia”.

Potrebbe interessarti

  • L'Enigma del Mostro di Firenze in tv

  • Le mostre da non perdere quest'estate a Firenze

  • Tea tree oil, gli usi per la cura del corpo e della casa

  • Eventi da non perdere a luglio

I più letti della settimana

  • Ragazza muore travolta dal treno 

  • Tragedia per un fiorentino in vacanza: muore in mare

  • Muore nell'ex ospedale in malora: "Una tragedia annunciata"

  • Outlet di Barberino del Mugello, cambia la proprietà

  • Da Renzi a Carlo Conti: tutti pazzi per Face App, il trucco per invecchiare

  • Sesso a pagamento: si cresce poco, cala il prezzo delle escort

Torna su
FirenzeToday è in caricamento