Raccolta differenziata di carta e cartone: Toscana in vetta 

Secondo posto italiano per media procapite. Dopo l’Emilia Romagna è la seconda regione italiana in termini di raccolta pro-capite 

Foto di Suzy Hazelwood da Pexels

Il 25° rapporto annuale sulla raccolta differenziata e riciclo di carta e cartone in Italia curato dal Consorzio Nazionale Recupero e Riciclo degli Imballaggi a base Cellulosica (COMIECO) colloca la Toscana al primo posto tra le regioni del Centro Italia nella raccolta differenziata di carta e cartone. Nel 2019, infatti, ha fatto registrare un +4,4% d’incremento annuo nei quantitativi raccolti, per un totale di 310.324 tonnellate. Con oltre 3,8 milioni di abitanti, la regione ottiene il secondo posto nazionale relativamente al contributo medio pro-capite con una raccolta di 81,1 chilogrammi.


“Rispetto al 2018 in Toscana sono state raccolte e avviate a riciclo 13.141 tonnellate di carta e cartone in più: si tratta del miglior risultato conseguito nel Centro Italia, espressione del grande impegno dei cittadini toscani” – spiega Carlo Montalbetti, direttore generale Comieco. “Il Consorzio ha concorso al raggiungimento di questo risultato gestendo 190.169 tonnellate, pari al 61,3% dell’intera raccolta regionale, in forza delle convenzioni stipulate con i Comuni che, di ritorno, hanno ricevuto da Comieco oltre 11,9 milioni di euro in corrispettivi economici.” 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La raccolta per provincia
Analizzando i dati di dettaglio, a livello provinciale i risultati sono variegati: in provincia di Arezzo sono state raccolte 25.317 tonnellate di carta e cartone, pari a 70,0 kg pro-capite; in quella di Firenze 102.000, per un pro-capite di 97,4 kg; in provincia di Grosseto sono state raccolte invece 12.416 tonnellate pari a 55,3 kg pro-capite; a Livorno 20.609 tonnellate per 60,8 kg pro-capite; in provincia di Lucca sono state raccolte 32.712 tonnellate di carta e cartone, pari a 82,9 kg pro-capite; in quella di Massa-Carrara 10.668 tonnellate e 53,5 kg pro-capite; in provincia di Pisa le tonnellate sono state 27.705 pari a 63,8 kg pro-capite; a Pistoia 18.215 tonnellate con 60,2 kg pro-capite, in provincia di Prato sono state raccolte 41.325 tonnellate e la media pro-capite è stata di ben 163,3 kg; in provincia di Siena invece 19.359 tonnellate raccolte, pari a 71,6 kg pro-capite.

La raccolta differenziata di carta e cartone in Italia
A livello nazionale, la raccolta differenziata di carta e cartone ha fatto registrare nel 2019 una crescita del 3% e complessivamente sono state raccolte 3,5 milioni di tonnellate. L’eccellente stato di salute del settore trova conferma anche nel tasso di riciclo degli imballaggi a base cellulosica, attestatosi all’81% con un ritmo di crescita che rende fattibile centrare l’obiettivo dell’85% fissato dall’Unione Europea al 2030.

Nel 2019, inoltre, è emerso un importante miglioramento sotto il profilo qualitativo dei materiali a base cellulosica avviati al riciclo, con l’incidenza delle impurità nella raccolta differenziata svolta dalle “famiglie” tornata sotto la soglia del 3%, mentre viene confermata l’eccellente qualità delle raccolte sui circuiti “commerciali”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Ministero e Iss: "Toscana a rischio lockdown, è nello scenario 3". Ipotesi chiusure scuole e tutte attività sociali, culturali e sportive

  • Coronavirus, verso un nuovo Dpcm: ipotesi 'coprifuoco' alle 22 ovunque

  • Coronavirus: nuovo Dpcm nelle prossime ore. Verso la chiusura di palestre e centri estetici, confermato il "coprifuoco"

  • Coronavirus, impennata di nuovi casi: 755 in Toscana 263 a Firenze  

  • Coronavirus, Careggi torna al lockdown: stop alle visite dei parenti

  • Coronavirus: in Toscana altro balzo in avanti, 906 nuovi casi. Cinque decessi, tutti a Firenze

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FirenzeToday è in caricamento