Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Superciclabile Firenze-Prato: 12 km in mezz'ora a due ruote

I sindaci Dario Nardella e Matteo Biffoni hanno presentato i sette lotti del progetto della ciclovia. Appalto e inizio lavori entro la fine dell'anno

 

Questa mattina il sindaco di Firenze Dario Nardella e il sindaco di Prato Matteo Biffoni hanno presentato in Palazzo Medici Riccardi il progetto della ciclovia Firenze-Prato. La superciclabile cambierà la Piana fiorentina, un’area densamente urbanizzata con numerosi generatori di traffico. La distanza tra Firenze e Prato è di 12 km che possono essere percorsi in bicicletta in 30 minuti. Sette i lotti previsti per la superciclabile. Entro la fine del 2021 saranno appaltati i lavori per i lotti 1, 2 e 7, pari a 7,1 km per 8,2 milioni di euro. Restano da finanziare i lotti 3, 4, 5 e 6, pari a 4,9 km, per 29,9 milioni di euro.

Il progetto ciclabile

La superciclabile passerà anche sopra l’autostrada A1 grazie a un ponte lungo 200 metri.  Il progetto, spiega il sindaco Dario Nardella, primo cittadino anche della Città metropolitana di Firenze, "è ambizioso e in parte, per otto milioni, è già finanziato. Ora aspetta di riceverne altri 30 e speriamo che la Regione Toscana ci possa supportare". La ciclovia, infatti, "sarà una risposta importante al tema della mobilità in Toscana centrale". Servirà, aggiunge Matteo Biffoni, sindaco di Prato, "a chi si sposta per diletto, ma è pensata anche per raggiungere il posto lavoro. Oppure per chi frequenta l'università di Firenze partendo da Prato".

Piana fiorentina: rivoluzione Campi Bisenzio

Inoltre non solo collegherà "le due città più popolose della Toscana, ma passerà in luoghi densamente abitati, come la piana fiorentina". Stando a quanto illustrato, tra le opere più importanti da realizzare c'è il viadotto ciclabile tra l'A1 e Garille: lungo 572 metri e largo 5, toccherà' i 6-8 metri di altezza. Solo per questo passaggio serviranno 6,7 milioni, per una struttura "visivamente leggera", si spiega. C'è', poi, come detto, il ponte sull'autostrada: in questo caso i lavori costeranno circa 3 milioni di euro. Il giallo e' il colore scelto per gli elementi di arredo della ciclabile. L'illuminazione sarà' a led, con sensori che rilevano la presenza e aumentano l'intensità' luminosa (con l'installazione di videocamere nei punti più strategici). Per la pista, infine, sarà utilizzato un tipo di asfalto riciclato. In questo caso la "grande durevolezza del materiale sarà' data dall'addizione di speciali polimeri", dicono i tecnici.

Potrebbe Interessarti

Torna su
FirenzeToday è in caricamento