rotate-mobile
Sabato, 3 Dicembre 2022
mobilità

Si amplia la flotta del car sharing: in città 50 nuove auto elettriche / FOTO

Si amplia il parco mezzo Enjoy di Eni, Palazzo Vecchio: “Un premio a chi usa la sharing mobility”

Da oggi in città circolano 50 nuove auto nel servizio di car sharing: si tratta di 'city car Xev Yoyo', 100 per cento elettriche, che vanno ad aumentare la flotta di Enjoy, il car sharing di Eni. La presentazione è avvenuta questa mattina, con alcune delle nuove auto esposte di fronte a Palazzo Vecchio.

“Un ulteriore e importante contributo per rendere più sostenibile la mobilità, che si inserisce nelle politiche avviate per abbattere lo smog per raggiungere l'obiettivo di città a impatto climatico zero entro il 2030”, commenta il sindaco Dario Nardella, presente al lancio delle nuove auto con l'assessore alla mobilità Stefano Giorgetti, il dirigente di Eni Giuseppe Ricci e il fondatore e ad di Xev Lou Tik.

Le nuove auto elettriche del servizio Enjoy, che entrano in funzione a Firenze dopo Torino e Bologna, e che in futuro approderanno anche a Milano e Roma, funzioneranno allo stesso modo delle cento auto di Enjoy già presenti in città, tramite app, con la differenza di essere appunto totalmente elettriche.

Per le nuove Xev Yoyo, come per le altre auto della flotta, la tariffa è di 29 centesimi al minuto, oltre allo 'scatto' iniziale di un euro: velocità massima di 80 km/h, autonomia fino a 150 km. Sarà possibile usare l'auto anche per spostarsi fuori Firenze ma l'auto dovrà essere sempre riportata, per il parcheggio conclusivo (a prescindere da soste temporanee fuori città), all'interno del perimetro del territorio comunale, in attesa di annunciati accordi con comuni limitrofi per consentire di terminare il servizio anche in altri comuni.

Tutte le auto sono predisposte per il cosiddetto ‘battery swapping’, cioè la sostituzione delle batterie scariche, sotto al 30 per cento, con batterie cariche. Il cambio è possibile in pochi minuti e per esso sono predisposte tre stazioni di servizio Eni in città (via Baracca, via del Romito e via del Pollaiuolo) con Enjoy che si occuperà sempre del rifornimento.

Brutta 'sorpresa' al parcheggio scambiatore: conto da oltre 170 euro

Premio a chi usa la sharing mobility

“Per ogni auto del servizio sharing a disposizione, si riduce di dieci auto il numero di veicoli in circolazione”, sottolineano peraltro Nardella e Giorgetti. Per incentivare ad utilizzare i vari servizi in condivisione Palazzo Vecchio pensa dunque ad un sistema premiale.

“Stiamo pensando a premiare i maggiori utilizzatori di questo tipo di mobilità. Probabilmente con uno scontro sulla tariffa del servizio oppure con una riduzione dell'abbonamento al trasporto pubblico locale”, fa sapere infatti Giorgetti. L'assessore fa sapere di “lavorarci da tempo”, anche se al momento non ci sono altri dettagli sull'iniziativa.

Colonnine di ricarica

Nell'occasione è stato fatto il punto anche sulle colonnine di ricarica per le auto elettriche presenti in città. “Al momento ci sono circa 420 'prese'”, dice Giorgetti (considerando che su ogni colonnina normalmente ci sono due prese, ndr). “Nell'ambito del progetto della nuova flotta lanciata oggi saranno messe altre cento colonnine di ricarica, che potrebbero aumentare fino a 180 nei prossimi mesi”, conclude l'assessore.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si amplia la flotta del car sharing: in città 50 nuove auto elettriche / FOTO

FirenzeToday è in caricamento